Teatrozeta per i Cantieri dell’Immaginario, presentano “L’albero delle storie”

di Redazione | 23 Luglio 2020 @ 09:34 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA -Che cosa serve per raccontare una storia? Servono persone, qualcuno che ascolti e qualcuno che racconti. Serve una storia.

Gli alberi sono archivi viventi della natura, conservano nei loro anelli la storia del mondo, dei cambiamenti, del clima, delle malattie. Incisi sulle loro cortecce segni tracciati dagli uomini e dal tempo, nomi e date, simboli, parole. Un albero è testimone della Grande Storia e delle piccole storie degli uomini, di chi si ferma a prendere il fresco sotto le sue foglie come degli eserciti in battaglia passati a passo di marcia e rullo di tamburi. Un albero canta il silenzio della natura, ripete, con il muoversi della propria fronda, le impercettibili parole che il vento porta. Parole che vengono da lontano, da un tempo che fu verso un tempo che sarà.

Per Informazioni ed assistenza  Tel. 0862/410956 – 348/5247096 

 


Print Friendly and PDF

TAGS