Teatro Caniglia, Giulia Di Rocco per la Giornata internazionale Rom e Sinti

di Redazione | 04 Aprile 2022 @ 16:25 | EVENTI
Print Friendly and PDF

 
SULMONA – L’8 aprile ricorre la 51esima Giornata internazionale dei Rom e dei Sinti, istituita in ricordo dell’8 aprile del 1971, quando a Londra si riunì il primo Congresso Internazionale delle popolazioni e si costituì la Romani Union, la prima associazione internazionale riconosciuta dall’ONU nel 1979. 
E proprio l’8 aprile alle 17.45 al Foyer del teatro comunale Caniglia di Sulmona, nell’ambito dei fuori rassegna di “Leggo per legittima difesa”, la rassegna letteraria ideata e diretta dalla giornalista Chiara Buccini, sarà presentato il libro “Romani piña – Sorelle rom” a cura di Alessandra Montesanto, vicepresidente dell’Associazione Per i Diritti umani (www.peridirittiumani.com) e Giulia Di Rocco (attivista, mediatrice e consulente legale).
Il testo è parte dal racconto di vita di tre donne, italiane e rom: Giulia Di Rocco (attivista, mediatrice e consulente legale), Virginia Morello (sindacalista) e Concetta Sarachella (in arte “Saracetty”, stilista) fondatrici di Mistipè, ilprimo partito politico italiano che vede i Rom come principali rappresentanti.
Tre donne, quindi, che hanno incontrato, durante la loro esistenza, molte difficoltà, ma che hanno ottenuto un riscatto sia nel pubblico sia nel privato; sono tre esempi di donne, italiane e appartenenti ad una minoranza da sempre discriminata che intendono fornire il proprio esempio per motivare altre ragazze o coetanee a continuare a lottare per i propri diritti.
Interverranno l’autrice Giulia Di Rocco e il sindaco di Sulmona Gianfranco Di Piero, gli attori Francesca Galasso e Pietro Becattini interpreteranno brani tratti dal libro.
L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Sulmona, il sostegno di Banca Generali Private in collaborazione con Mondadori Store Sulmona.

Print Friendly and PDF

TAGS