Tagliacozzo, oggi alle 21 celebra Dante Alighieri a 700 anni dalla sua morte

Il Sommo Poeta cita Tagliacozzo nel XXVIII Canto dell’Inferno

di Redazione | 14 Settembre 2021 @ 14:06 | EVENTI
Print Friendly and PDF

TAGLIACOZZO – “Esattamente 700 anni fa, nella notte tra il 13 e il 14 settembre 1321, moriva a Ravenna il Sommo Poeta Dante Alighieri, padre della Lingua italiana, che al XXVIII Canto dell’Inferno volle citare la nostra Tagliacozzo, unica Città d’Abruzzo ad essere nominata nella Divina Commedia, dandole fama imperitura!”.

Lo ricorda il sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio.

“Tagliacozzo deve quindi rendere omaggio a Dante e deve celebrarne la sette volte centenaria ricorrenza in modo degno! – aggiunge Giovagnorio -. Questa sera, alle ore 21 commemoreremo l’evento presso il Monumento a Lui dedicato nella omonima Piazza (piazzale della stazione). Il viaggio della Commedia di Dante dalla letteratura alle altre arti a cura della professoressa Florinda Nardi, Direttirce del Laboratorio Milla – Scritture letterarie per le scene dello spettacolo dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Con letture sceniche di Oriana Cardaci e Diego Colaiori, con intermezzi musicali di Mozart – Dies Irae e Listz – Dante Simphonie. La serata sarà condotta dalla Giornalista Gioia Chiostri. Al termine dell’evento il Coro “Timete Deum” eseguirà il canto “Vergine Madre” ispirato ai verso del XXXIII Canto del Paradiso”.

“Siete invitati a partecipare”, conclude il primo cittadino di Tagliacozzo Giovagnorio.


Print Friendly and PDF

TAGS