Tagliacozzo, CC sanzionano un titolare attività notturna durante controlli emergenza Covid

di Redazione | 20 Dicembre 2021 @ 13:01 | CRONACA
Marsica
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Incessanti i controlli dei carabinieri del comando provinciale dell’Aquila sulla puntuale applicazione della normativa di contrasto alla diffusione epidemica da coronavirus. Numerose le attività commerciali passate al vaglio, tra le quali non sono mancati i locali notturni.

I carabinieri di Tagliacozzo e del nucleo ispettorato del lavoro di L’Aquila, hanno sottoposto a controllo un locale notturno della valle roveto. Durante l’accertamento sono affiorate più violazioni della vigente legislazione speciale, sia in materia sanitaria di tipo emergenziale sia sotto il profilo dei diritti a tutela dei lavoratori. Carenti, dunque, le misure adottate all’interno dei locali da parte del legale rappresentante per prevenire la diffusione del virus covid-19 e, nello stesso tempo, inadempienze sono emerse in merito alla mancata regolarizzazione di due lavoratori trovati in attività nel corso del controllo.

I carabinieri, al termine della complessa verifica che ha richiesto l’impiego delle diverse competenze professionali, hanno comminato, nei confronti del titolare dell’impresa, sanzioni amministrative per complessivi 13mila euro, ricorrendo anche alla sanzione accessoria della sospensione dell’attività commerciale fino al ripristino delle condizioni di sicurezza previste dalle norme violate. Anche uno dei clienti identificati all’interno del locale è stato multato per la mancanza del green pass rafforzato necessario per la permanenza all’interno dell’esercizio di intrattenimento.  

Nel rispetto dell’intimazione di chiusura sono state interessate anche le autorità locali.

 

 

 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS