Superbonus, il Pd: “Pochi fondi, ricostruzione a rischio”

di Alessio Ludovici | 20 Aprile 2024 @ 05:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Non è passato inosservato, in casa Pd, l’appello del sindaco Biondi fatto qualche giorno fa e indirizzo al Governo per “salvare il Superbonus legato ai lavori post-terremoto”. Un problema che sembrava rientrato. Al blitz di Giorgetti in Consiglio dei Ministri a fine marzo, che cancellava di fatto la possibilità di ricorrere allo sconto in fattura e alla cessione del credito, nei giorni successisi seguiva la smentita dello stesso governo. Ma qualche problema evidentemente c’è e secondo il Partito Democratico, che ieri ha tenuto una conferenza stampa a Palazzo Margherita, è nella copertura economica.

Secondo i dem, ci sarebbero appena 70 milioni a disposizioni per il 2024 e pochi di più per il 2025, fondi di fatto già impegnati. Così rischia di fermarsi la ricostruzione hanno spiegato il senatore Michele Fina, il segretario provinciale Francesco Piacente e quello comunale Nello Avellani, il coordinatore dei sindaci del cratere Gianni Anastasio, il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, Rita Innocenzi, e i consiglieri comunali Stefania Pezzopane, Stefano Albano e Stefano Palumbo.


Print Friendly and PDF

TAGS