Sulmona, poliziotto penitenziario smonta da lavoro all’ospedale e vi ritorna per un incidente stradale

di Redazione | 14 Settembre 2021 @ 12:35 | CRONACA
Print Friendly and PDF

SULMONA – Aveva appena finito il suo turno di lavoro dall’ospedale ove, per via di una visita ambulatoriale, aveva tradotto un detenuto recluso nel locale carcere quando, dopo pochi minuti dalla fine del turno, nello stesso nosocomio ci è tornato a seguito di un infortunio patito in un incidente stradale.

Attore dell’accaduto è l’assistente capo di polizia penitenziaria M.G., di anni 55 di stanza al penitenziario di Piazzale vittime del dovere.

Il poliziotto, nella giornata di ieri, stava tornando a casa quando con la sua Seat Leon, lungo il tragitto che porta nella città ove risiede, ha subito un incidente frontale con una Peugeot guidata da una donna.

Una pattuglia dei carabinieri e un’ambulanza del 118 sono prontamente intervenuti procedendo rispettivamente ai rilievi del caso e al soccorso dei due.

Per la donna alla guida della Peugeot non c’è stato bisogno del trasporto in ospedale mentre per il poliziotto, la cui auto ne è uscita completamente distrutta, gli accertamenti diagnostici si sono resi necessari per meglio approfondire le sue condizioni fisiche le quali però non sono apparse preoccupanti.

Sembrerebbe che a causare l’incidente sia stata la Peugeot la quale avrebbe invaso la corsia opposta in maniera improvvisa ed alquanto imprevedibile.

“Al collega vanno i miei più sentiti auguri di pronta guarigione”, dice il segretario generale territoriale Uil PA polizia penitenziaria Mauro Nardella.

 


Print Friendly and PDF

TAGS