Sulmona, allievo agente penitenziario si suicida nella propria abitazione in Puglia

Fp Cgil: "Sgomento e vicinanza alla famiglia. Gesti che lasciano tanta amarezza"

di Redazione | 20 Giugno 2021 @ 10:50 | CRONACA
Print Friendly and PDF

SULMONA – Un giovane allievo agente di Polizia Penitenziaria, che stava svolgendo il percorso formativo presso la Scuola dell’Amministrazione Penitenziaria di Sulmona, si è tolto la vita nella sua abitazione in Puglia.

“Non ci sono parole per queste amare vicende interessate da inevitabili disagi oggettivi – commenta la Cgil e la Fp Cgil L’Aquila – ed è per questo che non entriamo in alcun merito dei fatti e del gesto, bensì ci limitiamo ad un mero rispettoso silenzio con espressioni di massima ed incondizionata solidarietà verso i propri familiari”.

Francesco Marrelli, segretario generale Camera del Lavoro Cgil L’Aquila, Anthony Pasqualone, Gino Ciampa e Giuseppe Merola di Fp Cgil L’Aquila concludono: “A tal proposito continuiamo incessantemente ad appellarci affinché vi siano continue scrupolose attività formative e preventive, a partire dai corsi di formazione e per tutta la stagione professionale degli operatori penitenziari, nonché punti di ascolto tesi ad individuare eventuali rischi e condizioni difficoltose”.


Print Friendly and PDF

TAGS