Sulle Tracce del Drago, grande successo della XIV edizione

di Redazione | 04 Settembre 2023 @ 17:58 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si è conclusa con un grande successo di pubblico la XIV edizione del Festival della cultura pop Sulle Tracce del Drago, ospitata dal 1° al 3 settembre nel Parco della Villa Comunale e nei locali del Palazzo dell’Emiciclo all’Aquila.

Tre giorni di eventi, incontri e spettacoli che hanno attirato appassionati di Fantasy, Cosplay, Fumetti, Giochi di strategia da tutta Italia, offrendo alla città un inizio di settembre all’insegna dell’allegria.

In occasione del 50esimo anniversario dalla scomparsa di J.R.R. Tolkien, si è voluto dedicare particolare attenzione al ricordo del grande scrittore Fantasy con una mostra e degli incontri, per approfondire l’eredità letteraria dell’autore della celebre Trilogia degli Anelli.

Tra i molteplici eventi in programma, l’esibizione dell’icona della musica dance degli anni 90 Corona ha scaldato il sabato sera con il suo repertorio indimenticabile e la sua travolgente simpatia, coinvolgendo il pubblico in uno spettacolo irripetibile.

Nelle tre serate del Festival si sono alternati artisti con un repertorio per tutte le età, come Giorgio Vanni conosciuto per le sigle di Dragon Ball, Dj Osso, Dj Baglioni, il sassofonista Gax Win, i Cartoni per caso e gli Zigulì Cartoon Cover Band.

Ricco il programma di incontri con fumettisti del calibro di Massimo Dall’Oglio, Carmine Di Giandomenico, Fabrizio De Fabritiis e molti altri per un racconto a tutto tondo del mondo del fumetto italiano in compagnia del giornalista lucadeejay e l’esperto di fumetti, comics e manga Kuro.

Il fumetto come potente mezzo espressivo e veicolo di vicende di rilevanza storica è stato oggetto dell’incontro di presentazione di Nazario Sauro. Figlio dell’Istria, eroe d’Italia durante il quale Carlo Prosperi ha intervistato Emanuele Merlino sceneggiatore del fumetto.

Il musicologo Luca Bragalini, in una conferenza spettacolo, ha guidato il pubblico in un viaggio nel mondo dei Cartoon attraverso le note del Jazz, ripercorrendo l’evoluzione dell’animazione e la sua stretta connessione con il genere musicale nato dalla cultura afroamericana.

Fantasia, colore e vivacità hanno arricchito il Festival con l’attesissima Gara Cosplay in cui Cosplayers di tutta Italia si sono incontrati sfidandosi a colpi di costumi e interpretazioni straordinarie. Giurati d’eccezione sono stati la campionessa europea di Cosplay Domadraghi, Cinzia Moroni e Andra Bezzi.

Giochi gonfiabili, trampolieri, mangiafuoco e dinosauri hanno inoltre coinvolto il pubblico dei più piccoli grazie all’intrattenimento della squadra di Mago Bolla nella giornata di domenica, regalando uno spettacolo unico.

Il Palazzo dell’Emiciclo è stato animato dall’Area Gaming a cura di Playdice in cui giocatori appassionati si sono dati battaglia nel tradizionale torneo Dungeons&Dragons.

Sulle Tracce del Drago è un evento nato da un’idea di Salvatore Santangelo e promosso dall’associazione L’Aquila che Rinasce con il patrocinio del Consiglio Regionale d’Abruzzo e il supporto della Fondazione Carispaq e di numerosi partner privati.


Print Friendly and PDF

TAGS