Street view, anniversario di un sogno: una mappa del mondo a 360°

di Enrico M. Rosati | 13 Giugno 2022 @ 06:15 | Pillole social (di tutto di più)
Print Friendly and PDF

Sono passati quindici anni da quando il co-fondatore di Google, Larry Page, ha dato il via a Street View. Un’idea che parte dal sogno di costruire una mappa a 360 gradi del mondo che offre la possibilità a chiunque, attraverso il proprio telefonino, di guardare il mondo in modo interattivo, esplorandone degli angoli grazie alla tecnologia. Ad oggi ci sono più di 220 milioni di immagini Street View prese da oltre 100 nazioni e territori, un passo fondamentale, che permette un’esperienza unica a distanza di un click. 

Street View a L’Aquila

Street View a L'Aquila

Le telecamere di Google Street view sono state anche all’Aquila, anche prima del terremoto, e questo permette agli interessati di riuscire a mettere in contrasto la situazione cittadina pre e dopo il sisma che ha cambiato la vita degli aquilani. Google car ha mappato il capoluogo regionale per l’ultima volta nel luglio del 2021. 

Il progetto si è evoluto con lentezza ma costanza, la mappa infatti mostra i progressi della mappatura negli ultimi 15 anni. Pian piano il sogno di Larry si è evoluto anche in profondità, infatti a differenza dal lancio del progetto, street view ti permette anche di percepire la profondità e distanza in una mappa che punta a diventare più immersiva ed intuitiva possibile. 

Una delle sfide più grandi di Street view è indubbiamente il mezzo, infatti l’obiettivo di mappare il mondo, dal ghiaccio artico fino ai deserti del Sahara porta subito alla mente una domanda: come si può fare?

In questo, il team del progetto è stato estremamente creativo, infatti le telecamere sono state trasportate da vari mezzi, dalle macchine fino a slitte per quanto riguarda l’artico che cammelli e dromedari, utilizzati per mappare il deserto. Quest’anno è stata rilasciata anche una nuova telecamera che riesce a contenere tutta la risoluzione, forza e qualità dell’immagine di un’intera macchina precedentemente utilizzata per questo fine. 

Street View’s newest camera featuring a blue top and two camera lenses and a metallic bottom with vents

Come funziona? 

  • Pesa meno di 7 chili.
    Questo vuol dire che può essere trasportata ovunque, un necessità che il team di google ha sentito “e che torna utile quando lavoriamo con dei partner per catturare delle immagini di luoghi meno frequentati del mondo, come ad esempio la foresta amazzonica” afferma il team. .
  • E’ facile da personalizzare. 
    “Precedentemente – continua il team di google – dovevamo creare una nuova camera ogni qualvolta volevamo prendere delle immagini di luoghi diversi. Ora invece possiamo aggiungere a questo progetto delle componenti extra per poter catturare immagini di ogni tipo e luogo senza dover cambiare dispositivo e telecamera”

Utilità durante le elezioni

Street view è uno degli strumenti che può incrementare la consapevolezza prima del voto, anche se in modo collaterale alle sue funzioni principali. Infatti, google ti da la possibilità di vedere come un determinato luogo è cambiato nel tempo, e questa possibilità offre all’elettore di poter fare un fact-checking sulle promesse elettorali ed essere sempre al corrente sui lavori pubblici dell’amministrazione. Un’arma da non sottovalutare, che stringe il divario tra il cittadino e l’amministratore. 

 


Print Friendly and PDF

TAGS