Srour: bene centrale 118 a L’Aquila e Covid hospital a Pescara

di Redazione | 16 Aprile 2020 @ 09:39 | POLITICA
ASL1
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “L’ondata epidemica del Covid-19 ha messo in evidenza diverse criticità del sistema sanitario nazionale e regionale, in particolare per quanto riguarda la disponibilità di posti letto nei reparti di terapia intensiva, la gestione dell’emergenza e in generale i protocolli organizzativi. Anche alla luce di ciò che questa crisi ci sta insegnando, è il momento di affrontare con serietà e concretezza il tema della riorganizzazione della sanità”.

Lo dichiara Mimmo Srour, coordinatore regionale di “Idea-Cambiamo” in Abruzzo.

“A tal proposito – prosegue – sono da giudicare con grande favore l’iniziativa regionale per l’insediamento a Pescara dell’ospedale Covid e la proposta del vicepresidente vicario del consiglio regionale Roberto Santangelo di portare a compimento la centrale operativa del 118 presso l’ospedale San Salvatore dell’Aquila, assegnando un ruolo importante alla protezione civile regionale”.

“La riorganizzazione del sistema sanitario regionale – conclude Srour – dovrà inoltre essere un’occasione per la necessaria riconsiderazione dell’importanza della medicina territoriale”.


Print Friendly and PDF

TAGS