Sport: Bizzarri, non andava chiuso, ma solo controllato

Con un ministero "aggregato" si perde valore scientifico

di Matilde Albani | 17 Febbraio 2021 @ 06:00 | ATTUALITA'
bizzarri cus
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  “Anche se il ministero dello Sport sarà aggregato, c’è comunque amarezza – dice a Laquilablog  Francesco Bizzarri presidente del Cus  dell’Università dell’Aquila e presidente regionale del Comitato universitario sportivo italiano (Cusi) –  perdiamo in un colpo solo quello che rappresenta  dal punto di vista scientifico”.

“Lo sport dilettantistico è stato l’unico a non ripartire, ed è passato il messaggio che lo sport di base non serve. Non andava chiuso, ma solo controllato perchè la pandemia continuerà ancora”. L’intervista 

 


Print Friendly and PDF

TAGS