Spacciatori arrestati, D’Eramo (Lega): “Tolleranza zero”

di Redazione | 16 Febbraio 2024 @ 12:12 | POLITICA
Print Friendly and PDF

“Ridiamo piena e serena disponibilità degli spazi verdi a cittadini, famiglie e comunità. Ringrazio i Carabinieri e le forze dell’ordine per il loro straordinario lavoro quotidiano e per questa operazione di legalità contro i venditori di morte. Tolleranza zero contro spacciatori che minacciano la sicurezza e rovinano la vita. Il problema della delinquenza nei boschi è un fenomeno allarmante che va contrastato con fermezza. La Lega non fa sconti”. Così in una nota Luigi D’Eramo, segretario regionale Lega Abruzzo e sottosegretario Masaf, commentando l’operazione che ha portato all’arresto di tre marocchini che avevano allestito una centrale per lo spaccio tra la vegetazione a Pianola, frazione aquilana, dove i militari hanno trovato oltre a cocaina e hascisc bilancini di precisione, denaro, gioielli e telefonini.

“La Lega si batte da sempre per il rispetto della legalità e contro ogni droga – continua D’Eramo -. Continueremo a essere in prima linea per la sicurezza dei nostri territori e perché non ci siano zone franche. La piaga degli spacciatori non riguarda solo boschi e foreste, ma purtroppo anche le ville e i parchi, frequentati da bambini e anziani. Restituiamo ai nostri figli e ai nostri genitori la libertà di vivere in serenità gli spazi verdi delle nostre città”, conclude il segretario regionale della Lega Abruzzo.


Print Friendly and PDF

TAGS