Sofia strappata alla vita a soli 11 anni

di Redazione | 08 Maggio 2020 @ 08:47 | CRONACA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Una giovanissima allieva della scuola media Mazzini-Patini dell’Aquila è stata strappata alla vita a soli 11 anni.

Sofia Marrelli è stata stroncata da una forma di leucemia fulminante, gettando nello sconforto un’intera comunità.

A comunicarlo è stato il dirigente scolastico Marcello Masci sulla pagina Facebook ufficiale dell’istituto.

“Tutto il personale della scuola Mazzini Patini si stringe alla famiglia di Sofia Marrelli, l’alunna della classe 1D della Mazzini il cui splendido sorriso è stato spento da una leucemia fulminante – ha scritto il preside – . In segno di lutto e di profondo cordoglio, domani e sabato le attività didattiche saranno sospese“.

“Nell’apparente non senso del momento che stiamo vivendo, nel surreale clima che tutti viviamo, sembra che al di fuori delle nostre case tutto si sia fermato, che il fluire della vita si sia arrestato, messo tra parentesi nell’attesa di una riapertura, di un ritorno alla normalità e allo scorrere del tempo. Non è cosi, lì fuori le cose accadono, il ciclo incessante della vita e della morte non si arresta di fronte a nulla, nemmeno dinanzi alla purezza innocente di Sofia, stroncata, senza nemmeno il tempo di poterla salutare, da una leucemia fulminante. Sofia se n’è andata in silenzio, per Lei venerdì 8 maggio e sabato 9 maggio sospendiamo ogni attività programmata, almeno questo glielo dobbiamo”, ha aggiunto Masci.


Print Friendly and PDF

TAGS