Soccorso Alpino Abruzzo, weekend difficile: un disperso e un ferito

di Redazione | 05 Dicembre 2021 @ 20:48 | CRONACA
soccorso alpino
Print Friendly and PDF

Weekend movimentato per le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, impegnate in due difficili interventi. In provincia di Teramo da ieri pomeriggio alle 17 si cerca un uomo di 57 anni, residente a Ceccano, in provincia di Frosinone, che ha allertato il 118 di Teramo, perché si era smarrito sul Monte Gorzano, in località Capricchia, vicino Amatrice, tra Lazio e Abruzzo.

Subito sono scattati i soccorsi per i dispersi in montagna, si è attivato il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo con le squadre di terra di Teramo, intervenute insieme ai colleghi del Lazio, che stanno coordinando le operazioni. 

L’uomo ieri appena ha richiesto l’intervento del 118 di Teramo ha però fornito delle coordinate incomplete circa la sua posizione. Da allora i soccorritori hanno provato più volte a ricontattato, ma l’uomo non risponde più al telefono che squilla a vuoto. A nulla sino valsi i tentativi di geolocalizzazione, che circoscrivono l’area delle ricerche in zona sul Monte Gorzano, in località Capricchia, vicino Amatrice. Oggi hanno partecipato alle ricerche anche le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico di L’Aquila, ma dell’uomo purtroppo nessuna traccia. Domani riprenderanno le ricerche. 

Altro intervento oggi pomeriggio da parte delle squadre di Terra del Soccorso Alpino e Speleologico di Teramo e di Ascoli Piceno, per soccorrere un motociclista di 58 anni di San Benedetto che durante un percorso di Trial, in sella alla sua moro da cross è caduto, finendo in una scarpata profonda 3 metri e in un canale di scolo pieno di acqua fredda a Valle Castellana, in zona Olmeto, in provincia di Teramo. 

I suoi compagni alle 14 circa hanno allertato il 118 di Teramo, che ha attivato l’eliambulanza, costretta a rientrare dopo un volo di perlustrazione, sul posto sono arrivati anche i Vigili del Fuoco, ma alle 15 è stato finalmente attivato il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, che ha raggiunto l’uomo, infreddolito e dolorante, per la frattura del bacino o di una gamba. L’uomo, imbarellato dagli uomini del Soccorso Alpino, è stato trasportato all’ospedale di Ascoli Piceno.


Print Friendly and PDF

TAGS