Sisma Amatrice, residente chiede incontro a Conte

di Redazione | 24 Agosto 2020 @ 12:46 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

AMATRICE – Il premier Giuseppe Conte è arrivato al campo di calcio di Amatrice per la cerimonia di commemorazione del quarto anniversario del terremoto del Centro Italia. E il premier ha toccato subito con mano l’amarezza degli amatriciani, che non hanno riempito i posti previsti per la platea. Una volta entrato nel campo di calcio il premier si è avvicinato ad una delle residenti di Amatrice.

“Siamo amareggiati, ci sono solo promesse, solo promesse”, ha protestato la donna parlando con Conte e chiedendo un incontro “vis a vis” con il capo del governo.

“Ne parliamo dopo la cerimonia signora, ne parliamo a casa sua”, ha risposto Conte.

Alla cerimonia sono presenti anche il sindaco di Amatrice Antonio Fontanella, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, il commissario al sisma Giovanni Legnini e il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli.

In questi minuti ha avuto inizio la messa di commemorazione.


Print Friendly and PDF

TAGS