Simone Del Pinto, “grazie a mio nonno la passione per il tartufo”

"Il rapporto con il cane è tutto, ci dobbiamo capire con lo sguardo"

di Matilde Albani | 31 Ottobre 2021 @ 06:35 | REDAZIONALE
simone del pinto tartufi
Print Friendly and PDF

SCOPPITO – Quella della caccia al tartufo è una tradizione che si perde nella notte dei tempi avvolta di mistero e di segreti gelosamente custoditi. La passione, poi, fa il resto. Lo sa bene Simone Del Pinto, che da cercatore è diventato coltivatore con le sue tartufaie.

“Sono cresciuto a contatto con questo mondo – racconta a Laquilablog – seguivo nonno nei boschi già a sette anni. Tesserino, zappino e cane non sono sufficienti  per diventare un buon tartufaio, l’esperienza che si acquisirà  farà la differenza”. L’intervista.

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS