Simona Molinari ospite alle dirette UILDM “Inclusione, un gioco da ragazzi”

di Redazione | 25 Febbraio 2021 @ 11:56 | EVENTI
Print Friendly and PDF

PADOVA – Prenderà il via venerdì 26 febbraio il format “Inclusione, un gioco da ragazzi”, quattro live promossi da UILDM per sostenere il progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”, per installare giostre e giochi accessibili che permettono a bambini con disabilità di giocare come tutti.

I quattro eventi andranno in onda in contemporanea sulla pagina Facebook (https://www.facebook.com/uildm.naz) e sul canale Youtube di UILDM (https://www.youtube.com/user/UILDMcomunicazione): uno spazio virtuale carico di emozioni, dedicato alla bellezza del gioco dei bambini e alla solidarietà, che abbraccia il mondo della musica e dello spettacolo.

Ospiti delle dirette saranno personaggi che hanno scelto di difendere il diritto dei bambini con disabilità di giocare insieme ai loro coetanei, in parchi e aree verdi attrezzate con giochi e giostre accessibili a tutti.

È proprio per questo che UILDM ha lanciato il progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara” sulla piattaforma For Funding di Intesa Sanpaolo. Obiettivo della campagna è raccogliere 30.000 euro per installare giostre e giochi inclusivi nei parchi gioco delle città di Napoli, Genova e Venezia

Il calendario delle dirette.

Venerdì 26 febbraio alle ore 18 sarà ospite Simona Molinari, la cantautrice e compositrice che ha partecipato due volte al festival di Sanremo e che si conferma come una delle grandi artiste della nuova generazione jazz e swing italiana. Conduce il live Marco Rasconi, presidente nazionale UILDM.

È in programma per venerdì 5 marzo alle ore 20 un concerto digitale con tanti ospiti e sostenitori. La musica farà da cornice a questo evento speciale che vedrà alternare musicisti e tanti sostenitori di UILDM.

Sul palco virtuale di UILDM saliranno la rock band i Ladri di carrozzelle e gli artisti Indipendenti Elli De Mon, Erin e Damien McFly.          

Durante la diretta, insieme agli artisti, si alterneranno Benedetta De Luca, influencer e modella con disabilità, Raffaella Bedetti, mamma di un bambino con l’atrofia muscolare spinale, e Salvatore Leonardo, volontario e presidente della Sezione UILDM di Napoli.

Conducono: Stefania Pedroni, vice presidente nazionale UILDM e la giornalista Valentina Bazzani.  

 Elisa De Munari, in arte Elli de Mon, è una blues woman e si definisce una “one woman band”. È una musico terapeuta e lavora con le persone con disabilità.

Elisa Bonomo, in arte Erin, chitarrista e cantautrice, vince il Premio della Critica al Premio Amnesty 2017 con il brano “Scampo”, dedicato al tema della violenza domestica. Nel 2018 vince una Targa Tenco con due brani (“Scampo” e “Puttana”) inseriti nell’album collettivo a progetto “Voci per la Libertà – Una voce per Amnesty”.           

Damiano Ferrara, in arte Damien McFly, è un artista indie-folk. Ha suonato in più di 15 paesi diversi e ha all’attivo oltre 500 spettacoli. Nel 2015 il primo album originale “Parallel Mirrors”, che gli è valso la partecipazione al festival SXSW, Canadian Music Week, BBC Carfest, International Richmond Film Festival e Home Festival, nonché supporti di apertura per Gill Landry (ex Old Crow Medicine Show) e Justin Nozuka. Nel 2018 Damien ha raggiunto la finale del concorso di songwriting John Lennon vincendo il Gran Premio nella categoria Folk per la sua canzone “Mesmerized”.

I Ladri di carrozzelle sono un’attività laboratoriale della Cooperativa Arcobaleno di Frascati che coinvolge una ventina di persone con disabilità. L’apertura a ogni forma di disabilità ha portato una sterzata nello stile musicale dei Ladri creando un loro genere originale: la musica Sbrock, dove la follia e l’allegria della band si esprime pienamente. Parteciperanno Paolo Falessi, chitarrista e i tra i fondatori della band, e Tiziana Civitani, la cantante del gruppo.

Benedetta De Luca, influencer e modella, ideatrice del brand di moda innovativo “Italian inclusive fashion“, porta in passerella storie di bellezza e disabilità ed è diventata un punto di riferimento  per il suo impegno in favore dell’inclusione.

Raffella Bedetti è mamma di Cristian, il bambino con disabilità protagonista insieme a Caterina e Samuele, del video che accompagna la campagna UILDM “Inclusione, un gioco da ragazzi”. Racconterà l’esperienza di mamma e il suo lavoro di sensibilizzazione sul diritto al gioco per tutti i bambini.

Salvatore Leonardo è volontario e presidente di UILDM Napoli, e promotore insieme alla sua Sezione del progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara” nel suo territorio.

Venerdì 10 marzo alle ore 18 in diretta sarà la volta di Petra Loreggian, speaker di RDS. La conduttrice, che recentemente ha presentato e seguito i Mondiali di Sci a Cortina, è sensibile ai temi che riguardano le persone con disabilità e da tempo è amica di UILDM e ne sostiene l’impegno per l’abbattimento di tutte le barriere fisiche e mentali.      

La chiusura sarà una doppia festa. Proprio il 19 marzo, nel giorno della Festa del Papà, con Marco Rasconi ci sarà Giovanni Muciaccia, conduttore televisivo e attore teatrale. Muciaccia è diventato famoso a partire dagli anni ’90 grazie al programma Art Attack, incantando i bambini con i suoi “attacchi d’arte”. Nel 2020 conduce La porta segreta. A giugno dello stesso anno va in onda Non è mai troppo tardi… Fatto?!, un nuovo programma di alfabetizzazione digitale per Rai Due e per RaiPlay.

A scuola di inclusione: giocando si impara

Grazie ai fondi raccolti, UILDM vuole sostenere il progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara” che promuove il diritto al gioco dei bambini con disabilità attraverso una serie di azioni di sensibilizzazione nelle scuole e di riqualificazione in ottica inclusiva di parchi e aree verdi in 16 regioni italiane e della provincia autonoma di Bolzano, in collaborazione con le amministrazioni locali.

Tutti possono dare il proprio contributo per rendere accessibili i parchi e garantire il diritto al gioco dei bambini con disabilità. Ecco il link per fare la donazione: https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/giocando-si-impara

 


Print Friendly and PDF

TAGS