Sfalcio dell’erba, approvata una mozione di Romano e Morelli in consiglio provinciale

di Redazione | 11 Novembre 2021 @ 16:05 | ATTUALITA'
provincia
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Manutenzioni stradali di competenza provinciale: il decoro e la sicurezza saranno garantiti grazie a una azione di sinergia interistituzionale.” A darne notizia, attraverso una nota congiunta, i consiglieri provinciali Paolo Romano, del gruppo “Provincia Unita”, e  Berardino Morelli, del gruppo “Per La Provincia dell’Aquila”.
“Le condizioni in cui versa la Provincia impediscono un corretto e costante intervento e i cittadini perlopiù non distinguono tra competenze ed enti pur rilevando se un territorio si presenta trascurato. Ieri in Consiglio provinciale abbiamo presentato una mozione, votata all’unanimità, sullo sfalcio dell’erba delle strade provinciali in raccordo di strategia tra Provincia, Comune dell’Aquila e ASM Spa. Le sempre auspicate e quasi mai realizzate sinergie interistituzionali si sono finalmente trasformate in concretezza fattuale; l’obiettivo è quello di innovare e potenziare i servizi al cittadino a partire dallo sfalcio dell’erba. A seguito di una serie di riunioni che abbiamo iniziato nel mese di marzo scorso, è stata redatta una convenzione istituzionale di durata pluriennale, con le strade ben individuate, i chilometri complessivi da garantire e le risorse già concordate che saranno trasferite dall’Ente Provincia al Comune dell’Aquila e dunque all’ASM. La mozione supporta la convenzione concertata e dà ancora più forza al percorso tanto nel Consiglio comunale quanto nel Consiglio provinciale facendo da apripista anche per altri comuni e altre società partecipate pubbliche che vorranno risolvere i problemi di manutenzioni stradali di competenza provinciale.
Il nostro obiettivo è anche quello di evitare alla Provincia i soliti appalti annuali fatti magari all’ultimo minuto per problemi burocratici, e razionalizzare le risorse e i mezzi a disposizione. Infatti, se l’ASM si occuperà dell’aquilano con l’esperienza acquisita in questi anni, i mezzi della provincia si potranno concentrare su altre zone, alleviando le criticità stradali; è un risultato importante anche per il Comune dell’Aquila perché si continua ad accrescere i servizi dell’ASM con possibilità di nuovi investimenti su nuovi mezzi e risorse umane. 
La certezza dello strumento individuato, quale la convenzione interistituzionale, dovrà adesso trasformarsi, in maniera più visibile dalla prossima primavera-estate, in un servizio concreto offerto al cittadino. 
Il prossimo obiettivo sarà quello di garantire, con la medesima modalità, anche un piano neve più efficace, omogeneo e con lo sguardo alla sicurezza stradale che ricade tanto nella programmazione provinciale quanto in quella comunale.”
 
 

Print Friendly and PDF

TAGS