Settimana della cucina italiana nel mondo: partecipazione abruzzese

di Redazione | 22 Novembre 2021, @04:11 | EVENTI
Gianluca Castaldi
Print Friendly and PDF

“Parteciperò’ il 23 novembre all’evento inaugurale previsto, nell’ambito della VI edizione della Settimana della cucina italiana nel mondo, insieme al Direttore dell’Istituto italiano di cultura di Cracovia, Ugo Rufino, e dei Consoli onorari d’Italia di Cracovia e Wroclaw.

Sono orgoglioso -prosegue il senatore Castaldi, oggi componente della 14 Commissione Politiche della Unione Europea-di aver contribuito a far sì che- grazie anche alla disponibilità del Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura che ha accolto con entusiasmo la mia proposta -l’Abruzzo e la mia Vasto saranno protagonisti della iniziativa. “

Nota il senatore Castaldi che” saranno le eccellenze enogastronomiche del territorio abruzzese rappresentate da 16 aziende- vino, pasta, formaggi, salumi, dolci, etc.- delle province di Chieti, Pescara, L’Aquila -ed i piatti tipici della tradizione abruzzese preparata dalla mia concittadina Rosanna Di Michele (insieme allo chef Angelo Serra,)ormai affermata Showcooking a livello internazionale.”

 Ed ancora:” Mi piace sottolineare come Rosanna si sia trasformata da infermiera in ospedale a chef di fama internazionale, con la sua voglia, il suo coraggio  di mettere in gioco il suo grande talento in cucina .Un talento naturale, una passione nata quando era bambina nella cucina di casa e in quella della pizzeria di famiglia a Casalbordino.”

La Settimana della cucina italiana nel mondo è anche il frutto della preziosa collaborazione degli attori del ‘Sistema Paese’ (Istituti di Cultura, Consoli onorari, ICE, Camera di Commercio italiana in Polonia) che hanno predisposto un programma di eventi diversificato, sia nei contenuti che nei format, con l’obiettivo di raggiungere il maggior numero di interlocutori su tutto il territorio polacco. E’ appuntamento che andrà anche oltre l’arco temporale (22-28 novembre) specificamente dedicato all’iniziativa, in quanto la promozione delle eccellenze gastronomiche italiane -abruzzesi nella specifico e, con esse, dei nostri territori, delle nostre tradizioni e competenze è un impegno per sua natura continuo.

“La partecipazione dei rappresentanti istituzionali e culturali, (saranno presenti il Sindaco e l’Assessore alla Cultura del Comune di Cracovia, i Consoli Generali di Francia e Austria, insieme ai Direttori degli Istituti di Cultura di Spagna, Germania e Belgio) è una straordinaria occasione   per il nostro Abruzzo di farsi   conoscere” continua   il senatore Castaldi.

Ed infine:” Vorrei infine ricordare che c’è una data molto importante per le imprese italiane che vogliono esportare le loro eccellenze: fino al 3 dicembre possono chiedere finanziamenti agevolati per progetti su digitalizzazione e sostenibilità.  Ci sono 450 milioni di  risorse ancora disponibili, per aiutare i nostri imprenditori a crescere sui mercati internazionali, creando nuovi posti di lavoro in Italia. Per le Pmi del Sud c’è anche una riserva del 40% delle risorse totali.

Utilizziamo   ogni singolo strumento. Facciamo squadra e sfruttiamo ogni opportunità”


Print Friendly and PDF

TAGS