Serie D: L’Aquila-Vigor Senigallia 1-1

di Redazione | 04 Febbraio 2024 @ 16:50 | SPORT
L'Aquila calcio 1927
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Occasione sprecata per i rossoblù dell’Aquila per conseguire la doppietta in casa dopo la bella vittoria contro il Campobasso. Contro la Vigor Senigallia, che si è dimostrata squadra di livello, non si va al di là del pari.

Più di 3.000 spettatori al Gran Sasso d’Italia hanno fatto da cornice al match della quinta di ritorno tra L’Aquila e Vigor Senigallia. I ragazzi di Cappellacci, reduci dalla vittoriosa gara contro la capolista Campobasso, si sono fatti sfuggire l’occasione del doppio turno casalingo. Contro la Vigor Senigallia, che si è dimostrata squadra di livello, non sono riusciti ad andare al di là del pari. E’ finita 1-1 con il gol rossoblù nel primo tempo di Costa Ferreira e il pareggio degli ospiti nel secondo tempo messo a segna da Tomba.

L’Aquila è ora a 40 punti in classifica. Ha davanti a sé solo il Campobasso e la Sambenedettese che, avendo vinto rispettivamente contro il Roma City e il Vastogirardi, svettano in classifica a 44 punti.

26′ Pt GOL L’AQUILA Il potente tiro mancino di Costa Ferreira sblocca il risultato.

20′ St PAREGGIO VIGOR SENIGALLIA: Tomba anticipa tutti sul secondo palo e di testa infila in rete.

LE FORMAZIONI

L’AQUILA 1927 : Michielin; Bellardinelli, Alessandretti, Brunetti, Mengani, Giuliodori, Del Pinto, Origlio Banegas, Persiani, Costa Ferreira. A DISPOSIZIONE: Cerroni, Modesti, Angiulli, Marchggiani, Piscitella, Orsi, Di Santo, Alessandro, Mandrelli, Allenatore: Cappellacci.

VIGOR SENIGALLIA: Barzanti, Mancini, Bucari, Magi Galluzzi, Gambini, Tomba, Kerjota, Romizi, Pesaresi, Balleello, Vrioni. A DISPOSIZIONE: Pruccoli, Alessandroni, Marini, Baldini, Pesaresi, Broso, Zammarchi, Beu, Serfilippi. Allenatore: Clementi.

ARBITRO: Rossini (Torino).


Print Friendly and PDF

TAGS