Serie A, Juve-Cagliari è stata diretta ieri sera dall’arbitro aquilano Federico Dionisi

di Francesco Simoni | 22 Dicembre 2021 @ 09:42 | SPORT
Federico Dionisi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – In evidenza l’arbitro aquilano Federico Dionisi che ha diretto ieri sera a Torino la gara di serie A, Juve-Cagliari (2-0, reti di Kean al 40′ e Bernardeschi all’83’), valida come ultima giornata del girone di andata.

Federico Dionisi de L’Aquila è uno fra i più promettenti giovani arbitri in serie A.

Il “fischietto” aquilano, nato nel capoluogo abruzzese il 3 marzo 1988, è entrato nella storia essendo il primo direttore di gara associato alla sezione abruzzese a fischiare sui campi di serie B e del massimo campionato italiano.

Ha una laurea in Economia e Commercio conseguita con lode nel 2016 presso l’Università degli Studi (Univaq) della sua città natale.

Eredita la passione per il fischietto dal padre Giulio e inizia ad arbitrare giovanissimo.

Dirige le sue prime gare nei campionato locali a soli 15 anni, nel 2003, e passa in Commissione Interregionale sette anni più tardi, nel 2010. L’anno seguente arriva il debutto in Serie D e, nel 2014 fa il salto arrivando a calcare i campi della Lega Pro. Le sue direzioni di gara non passano inosservate e, dopo quattro anni di ottime prestazioni, nel 2018 arriva la tanto attesa promozione nella Commissione Arbitrale Nazionale B.

Un passaggio dal grande valore non solo per la carriera di Dionisi, ma anche per la la sezione aquilana. Dionisi entra infatti per la prima volta come primo fischietto aquilano ad arbitrare nel campionato cadetto.

Il salto definitivo arriva pochi mesi dopo la prima direzione in cadetteria, datata 26 agosto 2018 in occasione del rocambolesco 4-2 tra Foggia e Carpi. Il 16 marzo 2019.

Il 1° settembre 2020 entra, infatti, nell’organico della Can A-B, ultimo importante passo che permette a Dionisi di esordire in serie A.

Anche in questo caso, il match del marzo 2020 tra Sassuolo e Sampdoria si rivela spettacolare e ricco di reti con i neroverdi a infliggere un pesante 5-3 ai blucerchiati. E, anche in questo caso, Dionisi iscrive il suo nome nella storia della sezione arbitrare del capoluogo abruzzese, come primo direttore aquilano a dirigere nel massimo campionato italiano.

Tornando alla gara di ieri sera, martedì 21 dicembre, l’arbitro de L’Aquila è stato coadiuvato dagli assistenti Christian Rossi di La Spezia e da Mattia Scarpa di Reggio Emilia. Quarto ufficiale Andrea Colombo di Como, mentre gli addetti al Var saranno Daniele Orsato di Schio e Ciro Carbone di Napoli.


Print Friendly and PDF

TAGS