Sei Nazioni donne, l’aquilano Di Giandomenico: “Match difficile contro l’Irlanda”

di Redazione | 23 Aprile 2021 @ 17:16 | SPORT
Print Friendly and PDF

PARMA – L’Italdonne di rugby è in viaggio per raggiungere Dublino dove domani, sabato 24 aprile, all’Energia Park affronta l’Irlanda alle 12 locali (le 13 in Italia), nel match valido per la finale del terzo posto al Women’s Six Nations 2021.

La partita sarà trasmessa in diretta su Eurosport 2 e Eurosport Player con commento di Andrea Gardina e Antonio Raimondi e collegamento a partire dalle 12.45 italiane.

Il Commissario tecnico della Nazionale femminile, l’aquilano Andrea Di Giandomenico è fiducioso.

“Ci sono stati miglioramenti evidenti rispetto alla partita contro l’Inghilterra – dice Di Giandomenico nella conferenza stampa alla vigilia del match di domani – cercando di aumentare l’efficacia in diverse aree del gioco. La prestazione è stata di buon livello contro la Scozia e sappiamo che ci sono degli accorgimenti da prendere in vista del prossimo impegno partendo dalla disciplina che sarà uno degli aspetti importanti della partita contro l’Irlanda”.

Di Giandomenico conclude “Affronteremo una squadra molto consistente in ogni reparto. Hanno giocatrici in grado di attaccare gli spazi. Dal punto di vista nostro la sfida sarà quella di mettere molta pressione in difesa. Sarà una partita che si deciderà sui dettagli” ha concluso Di Giandomenico.

Il Ct azzurro ha poi ufficializzato il XV che sfida la Nazionale dell’Irlanda.

La novità è che Lucia Cammarano, nata a Benevento ma di adozione aquilana e tesserata con Le Belve Neroverdi L’Aquila, va in panchina.

La formazione italiana.

Ostuni Minuzzi; Furlan (cap), Sillari, Rigoni, Magatti; Madia, Barattin; Giordano, Sgorbini, Arrighetti; Duca, Fedrighi; Gai, Bettoni, Skofca

A disposizione: Cammarano, Maris, Merlo, Tounesi, Locatelli, Veronese, Stefan, Muzzo.


Print Friendly and PDF

TAGS