Scuola Mariele Ventre, lo stop del Covid e la corsa per riaprire a settembre

di Matilde Albani | 20 Luglio 2020 @ 06:20 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – I lavori di ricostruzione della scuola primaria Mariele Ventre di Pettino, danneggiata dal sisma e poi demolita nel 2016, hanno subito  forti rallentamenti causa Covid.

“Stiamo lavorando anche con doppi turni per poter garantire la riapertura a settembre – racconta a Laquilablog Antonio De Rosa della Socim Spa che si è aggiudicato l’appalto della ricostruzione per 4.555.854 euro (con un ribasso d’asta del 16,58%), proponendo migliorie per euro 945.452 euro, per arrivare a settembre con la scuola pronta.

Il problema è che non solo non si è potuto lavorare, ma i nostri maggiori fornitori che sono lombardi e veneti hanno avuto difficoltà a rifornirci. Una struttura avveniristica quella che ha preso forma nel quartiere di Pettino, 4 piani, di cui uno interrato, che ospiterà 20 aule dotate delle più moderne tecnologie, dai touch screen  monitor  agli orti botanici per imparare imparare a fare giardinaggio, nonché un piccolo anfiteatro per poter studiare all’aperto e fare rappresentazioni. Ci saranno anche  3 laboratori, la direzione didattica con gli uffici amministrativi con  il front-office. La scuola disporrà, inoltre, di biblioteca, palestra e mensa. Il collegamento verticale tra i diversi livelli sarà garantito da una scala centrale con relativo ascensore e tre corpi scala di sicurezza. 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS