Scuola, domani conferenza regioni sui trasporti pubblici. Pronti novemila infermieri

di Redazione | 30 Agosto 2020 @ 17:02 | ATTUALITA'
pasqua
Print Friendly and PDF

ROMA – Continua il dibattito in vista della riapertura delle scuole prevista per il 14 settembre. Il Presidente Stefano Bonaccini ha convocato per domani la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per una seduta strordinaria in videoconferenza con all’ordine del giorno le valutazioni delle linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del COVID-19 in materia di trasporto pubblico. Tema che è poi all’ordine del giorno della successiva Conferenza Unificata delle 19.

Intanto novemila infermieri scolastici, uno per ogni plesso, in azione diretta, e non solo su chiamata, per verificare la corretta applicazione delle misure anti-Covid, ma anche la salute e i bisogni assistenziali degli alunni (e del personale docente) non-Covid. Questo l’annuncio della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (Fnopi) pronta a scendere in campo con le proprie forze. Un infermiere, sottolinea la Fnopi, che di fatto c’è già, ed è l’infermiere di famiglia e comunità. “La nostra Federazione assicura la massima collaborazione alle istituzioni per consentire una riapertura in sicurezza delle scuole”, dice la presidente di Fnopi, Barbara Mangiacavalli.


Print Friendly and PDF

TAGS