Scossa sismica Alaska di 7.8, allerta tsunami rientrata

di Redazione | 22 Luglio 2020, @04:07 | CRONACA
Print Friendly and PDF

Una scossa di terremoto di magnitudo 7.8 è stata registrata oggi davanti alle coste dell’Alaska: lo riporta l’Istituto geofisico statunitense (Usgs). Il terremoto ha colpito a 99 km a sudest di Perryville, a una profondità di 10 km.

L’allarme tsunami, emesso per un raggio di 300 km dall’epicentro del sisma, dopo ore di apprensione è stato revocato e nessun tsunami ha colpito le coste dell’Alaska.

Gli ultimi aggiornamenti parlavano di onde modeste (massimo mezzo metro di altezza) ma comunque distruttive.
Il terremoto non ha causato seri danni e proprio alcuni minuti fa è stata registrata una replica di magnitudo 6.5.


Print Friendly and PDF

TAGS