Scoppito più “cardioprotetto” col defibrillatore in campo

Il dispositivo salvavita donato dal Comune alla Polisportiva Amiternina

di Matilde Albani | 03 Novembre 2021 @ 06:00 | SPORT
Print Friendly and PDF

SCOPPITO – Il Comune ha donato all’Amiternina un defibrillatore per le attività che si svolgono sul campo da calcio, gestito dalla stessa Polisportiva . Un gesto accolto con molto entusiasmo dal presidente Renato Sebastiani, perchè lo strumento permetterà allenamenti delle squadre in totale sicurezza, nonchè diventerà un ulteriore presidio per rendere Scoppito un comune cardioprotetto. Si tratta di un apparecchio semplice ed intuitivo che scarica fino a 360J in caso di arresto cardiaco, e resterà a disposizione dei calciatori grandi e piccoli che frequentano la struttura e del pubblico che segue le numerose partite che ogni settimana si svolgono nell’impianto. “Un segnale di vicinanza all’Amiternina. – ha detto a Laquilablog il sindaco Marco Giusti  l’installazione dentro gli impianti sportivi, permetterà ai tanti ragazzi del territorio di fare sport con ulteriore sicurezza”. “Il compito di questa amministrazione, è stare accanto a queste realtà che attraverso lo sport, costituiscono elementi di aggregazione e di prevenzione sociale”.


Print Friendly and PDF

TAGS