Scoppito, con zona rossa Consiglio comunale in presenza ed in seduta pubblica. Consiglieri basiti

Mancini Renzetti e Soncini: "Chiediamo svolgimento a distanza"

di Redazione | 31 Dicembre 2020, @09:12 | ATTUALITA'
a Scoppito 25 i positivi
Print Friendly and PDF

SCOPPITO –  Nonostante la zona rossa e le norme che, durante i giorni festivi e prefestivi dell’attuale periodo natalizio vietano ogni assembramento sia in luogo pubblico sia in luogo privato, il Consiglio comunale di Scoppito è stato convocato per oggi, giovedì 31 dicembre, in presenza ed in seduta pubblica. 

“Sarebbe stato legittimo ed opportuno convocare il consiglio in modalità a distanza dando la possibilità ai consiglieri di partecipare (senza violare le norme) ed a tutti i cittadini di assistere (senza creare assembramenti)”.

Per questi motivi, i consiglieri comunali Marco Mancini, Emiliano Renzetti e Pamela Sconcini chiedono l’intervento del Prefetto di L’Aquila “al fine di richiamare, sia chi ha richiesto la convocazione del consiglio sia chi ha ottemperato a convocarlo, al fine di svolgerlo secondo la modalità a distanza nel rispetto delle disposizioni governative e del diritto dei cittadini ad assistere ai lavori consiliari”.

“Nel caso in cui, nelle prossime ore, non ci sarà una nuova convocazione per lo svolgimento della seduta consiliare con la modalità a distanza – aggiungono – non avendo nessuna intenzione di contravvenire alle disposizioni governative – comunicano sin da ora che non parteciperanno al Consiglio Comunale”.

Nel contempo i consiglieri affermano con determinazione che non hanno nessuna intenzione di rinunciare né alle prerogative del loro mandato politico-amministrativo né al dovere di rappresentare i cittadini che li hanno eletti. Si riservano, pertanto, il diritto di tutelare la propria immagine nella maniera che riterranno più opportuna.

La convocazione del Consiglio Comunale per il 31 dicembre 2020, presso la Sala Talenti sita al bivio per Scoppito, si è resa necessaria per l’approvazione della:

  • Ratifica Delibera di Giunta Comunale n. 96 del 02.12.2020 avente ad oggetto “EMERGENZA CORONAVIRUS. RISORSE PER LA SOLIDARIETÀ ALIMENTARE. VARIAZIONE, IN VIA D’URGENZA, N. 5 AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL’ESERCIZIO FINANZIARIO 2020/2022.”;
  • Revisione periodica delle partecipazioni (ex art. 20 D.Lgs. 19.08.2016 n. 175 e s.m.i.). Ricognizione partecipazioni possedute al 31.12.2019. Individuazione partecipazioni da alienare o valorizzare;
  • TARI (Tassa sui Rifiuti) – Approvazione Piano Economico Finanziario (PEF) del Servizio dei Rifiuti Urbani per l’anno 2020.

 

Print Friendly, PDF & Email

Print Friendly and PDF

TAGS