Sconto studenti pendolari, De Renzis: “Provvedimento perfezionato e allargato”

di Redazione | 03 Agosto 2020 @ 15:46 | POLITICA
Print Friendly and PDF

PESCARA – “Reputo un atto dovuto la conferma dello sconto sugli abbonamenti degli studenti pendolari tenuto conto dell’anno scolastico inconsueto che si sono lasciati alle spalle ma,tale provvedimento, approvato dall’ufficio di Presidenza del Consiglio regionale dell’Abruzzo, recante un’agevolazione per gli studenti con un’età compresa tra gli 11 e i 26 anni e residenti in uno dei 129 comuni dell’Abruzzo considerati “aree svantaggiate”, va perfezionato, migliorato e allargato includendo altri Comuni delle aree interne dell’Abruzzo”.

E’ quanto dichiara in una nota il consigliere regionale Luca De Renzis (Lega) che prosegue: “infatti applicando quanto deliberato dall’Ufficio di Presidenza rimangono escluse diverse aree non considerate svantaggiate ma che di fatto lo sono, ad esempio il comune di Catignano, Nocciano, Picciano oltre ai Comuni sempre montani delle altre Province”.

“Per questo motivo – conclude De Renzis – mi farò promotore nei prossimi giorni uno specifico progetto di legge al fine di estendere il vantaggio economico, seppur esiguo, a tutti i comuni abruzzesi al di sotto dei 2000 abitanti che notoriamente hanno sia poche corse sia  poche risorse e,soprattutto,il provvedimento renderebbe questa misura stabile e non soggetta invece a rinnovi annuali”.


Print Friendly and PDF

TAGS