Scoccia, D’Alessandro: disgustose dichiarazioni degli arrabbiati del Pd di Sulmona

di Redazione | 26 Maggio 2020, @04:05 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Non so cosa deciderà Marianna Scoccia, abbiamo aperto una riflessione e spero si concluda con l’adesione ad Italia Viva. Ciò che è disgustoso sono le dichiarazione degli ‘arrabbiati’ che dovrebbero misurarsi nella loro capacità o incapacità di essere preferiti a Sulmona”.

Lo dice in una nota Camillo D’Alessandro, deputato di Italia Viva.

“Il Pd non detta la linea, né Italia Viva se la fa dettare da presunti moschettieri moralizzatori che addirittura si permettono di stabilire cosa debba fare un eletto e cosa debba fare un partito che non è il loro. A livello regionale dialoghiamo benissimo con il Pd, ma dopo l’epurazione nella giunta a Teramo, che lascerà strascichi nella provincia teramana, ed ora con questo politicamente volgare atteggiamento, fatto di attacchi alle persone, in assenza di altri argomenti, più indizi cominciano ad essere la prova”.

“Noi non ci faremo trascinare, anzi dove possiamo creiamo ponti, ma se questa è la linea ne prendiamo atto. Italia Viva è partito aperto, non è la casa dei risentimenti, chi condivide la linea rappresentata da Matteo Renzi non è ‘accettato’, ma accolto”, conclude.


Print Friendly and PDF

TAGS