Sciopero marineria, Blasioli: “Marsilio convochi subito il consiglio”

di Redazione | 01 Giugno 2022 @ 13:04 | POLITICA
marineria
Print Friendly and PDF

L’AQUIL – Prosegue ad oltranza lo sciopero delle marinerie, unite da giorni nella protesta contro il caro carburante e gli elevati costi di gestione. Lo stato di agitazione si sta ripercuotendo sull’intera filiera. La carenza di pescato locale, se protratta, costringerà diversi ristoratori a rivedere menù e specialità, con inevitabili ripercussioni sul turismo data la stagione estiva ormai alle porte. «Per questo l’emergenza va affrontata con urgenza, sostenendo le rivendicazioni della categoria e individuando rapide soluzioni» afferma il Consigliere Regionale Antonio Blasioli. 
 
Questa mattina il senatore Luciano D’Alfonso ha affrontato le fragilità del settore nel corso di un incontro con il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Alessandra Sartore, cui ha partecipato anche una delegazione di armatori. «La questione impone la massima attenzione – aggiunge Blasioli -. Chiediamo al Presidente Marco Marsilio di convocare un consiglio regionale straordinario sul problema della marineria abruzzese, e di coordinarsi con gli altri presidenti delle Regioni dell’Adriatico affinché il problema venga inserito all’ordine del giorno della prossima riunione della conferenza Stato-Regioni».

Print Friendly and PDF

TAGS