Scientifica Lab, a L’Aquila l’incubatore di imprese dedicato all’innovazione

di Alessio Ludovici | 10 Novembre 2021 @ 14:48 | ATTUALITA'
scientifica
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Presentato questa mattina Scientifica Lab, un innovativo business incubator che vuole porsi come punto di riferimento per le startup italiane che hanno bisogno di supporto nelle prime fasi di vita e avviamento del business, nel campo della ricerca scientifica. Scientifica andrà ad occupare uno spazio all’interno del Tecnopolo d’Abruzzo, spazio in cui ci saranno sia uffici che laboratori.  Alla presentazione sono intervenuti Roberto Romanelli, direttore del Tecnopolo d’Abruzzo, Riccardo D’Alessandri, General partner Scientifica, l’assessore regionale Guido Liris e il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi.

Scientifica Lab nasce con l’obiettivo di effettuare investimenti early-stage su tecnologie che propongono soluzioni concrete alle sfide sociali e ambientali di oggi, grazie a strumenti, infrastrutture e focus su tecnologie innovative come nuovi materiali e manifattura avanzata, mira a guidare startup e ricercatori verso un percorso di crescita delle skills imprenditoriali. A sorreggere questa nuova realtà ci sono Ventiseidieci, consolidata realtà italiana del settore, con sedi a Roma e L’Aquila, e LSG Ventures Limited, azienda basata a Londra che opera nel settore del Venture capitals. 

Un incubatore diverso da quelli a cui siamo abituatii a pensare. L’obiettivo è lavorare con il territorio, con gli studenti, con i ricercatori, mettersi in cerca di idee e poi mettere a disposizione tutto il necessario per farle diventare realtà: uffici, comunicazione, assistenza legale e imprenditoriale, laboratori. Due già attivi nel tecnopolo, quello meccatronico e quello chimico, dove si potrà lavorare su nuovi materiali o applicazioni. 
Negli ultimi anni milioni di giovani ricercatori italiani hanno deciso di portare il proprio sapere e competenze all’estero, non riuscendo a trovare in Italia un ambiente pronto a cogliere idee innovative. Scientifica Lab, in qualità di incubatore, andrà a sostenere le startup in tutte le fasi di avviamento del business e, in qualità di finanziatore, nelle fasi di pre-seed e seed; ovvero mettendo a disposizione i primi fondi di finanziamento necessari ad entrare nel mercato. Verrà messa a disposizione una consulenza di avviamento anche nell’area marketing e comunicazione, strategica per il business e l’ingresso sul mercato.
Grande soddisfazione hanno espresso nei loro interventi l’assessore regionale Guido Liris e il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi. La regione farà la sua parte ha ricordato Liris. Biondi ha sottolineato la concomitato nascita della Casa delle Tecnologie, un altro incubatore, con oltre 4milioni di euro a disposizione che sta prendendo vita in città: “L’Aquila guarda al futuro cercando di superare l’idea della città sfortunata a cui tutto è dovuto – ha affermato il primo cittadino – ma che sa attrarre realtà innovative come Scientifica Labs”


Print Friendly and PDF

TAGS