Sci, Tatone: “E’ mancato il fronte comune, ristori a chiacchiere”

di Matilde Albani | 21 Gennaio 2021 @ 06:30 | ATTUALITA'
fausto tatone
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Non ci sono alternative, scordiamoci la montagna con lo sci dice a Laquilablog, Fausto Tatone, maestro di sci e Direttore stazione sciistica di Pescocostanzo -. Bisognava fare fronte comune per prendere decisioni veloci, invece ci sono stati continui rinvii e oggi aprire gli impianti per i soli residenti non è sostenibile economicamente”.

“I politici si sono fatti i vari selfie dicendo che hanno salvato la montagna ma nessun atto, legge o dpcm è stato pubblicato ufficialmente per essere efficace subito.  Ristori che a chiacchiere esistono – conclude Tatone – ma poi nei fatti, non stanno scritti da nessuna parte. L’intervista.


Print Friendly and PDF

TAGS