Sant’Andrea fuori le mura, piano piano: palla di nuovo al consiglio comunale

di Alessio Ludovici | 02 Settembre 2021, @06:09 | ATTUALITA'
Sant'Andrea fuori le mura
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Definite le permute del progetto di riqualificazione di Sant’Andrea fuori le mura, l’atto ora va approvato dal consiglio comunale dell’Aquila. La zona sarà oggetto di un complessivo diradamento e dovrebbe portare anche ad una complessiva riqualificazione della zona riconnettendosi alla chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Ad essere interessati dalle permute sono alcuni appartamenti di via Cola dell’Amatrice 32, via Luigi Sturzo, 12 e via Cola dell’Amatrice 60, per un valore complessivo di quasi 900mila euro per i quali il comune come contropartita va a permutare alloggi equivalenti in via Persichetti e via dell’Ospizio.

Sant’Andrea fuori le mura, nuovo skyline e parco urbano

Il consiglio comunale aveva approvato nel 2019 la variante al Prg per il progetto unitario “Sant’Andrea fuori le mura”. Un progetto di lungo corso. E’ difficile prevedere una data di effettiva realizzazione. La città riconquisterà uno skyline delle mura valorizzato grazie al diradamento. La maggiore distanza dalle mura delle abitazioni che verranno ricostruite contribuirà alla riqualificazione. E poi c’è il previsto parco urbano con il collegamento tra via Sant’Andrea e via Santa Maria degli Angeli. 

Questo tratto di mura è peraltro immediatamente collegato a quello di Sant’Apollonia Porta Roiana Rivera. Qui il Comune dell’Aquila ha commissionato uno studio di fattibilità per riaprire un camminamento fino alle 99 cannelle.


Print Friendly and PDF

TAGS