Santa Maria dei Raccomandati, a un raggruppamento la progettazione

di Alessio Ludovici | 06 Maggio 2021, @06:05 | ATTUALITA'
Santa Maria dei Raccomandati
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Esattamente un anno dopo si chiude la gara per l’incarico di progettazione dell’ex convento di Santa Maria dei Raccomandati. Il progetto di fattibilità tecnico-economica, il progetto definitivo, il progetto esecutivo, la direzione dei lavori, incluso il coordinamento per la sicurezza sia in fase di progettazione che in fase di esecuzione sono stati affidati all’RTP “Servizi Integrati Srl (Mandataria) – Hub Engineering Consorz.” ha presentato un ribasso percentuale del 39,70% per un importo totale pari a € 1.163.365.

Il complesso dovrebbe diventare di nuovo un polo museale. L’ex convento delle Celestine di Santa Maria dei Raccomandati lo divenne per la prima nel 1924 e ospitò innanzitutto reperti degli scavi archeologici nella vallata dell’Aterno iniziati nell’800 per poi arricchirsi di collezioni private e reperti degli altri scavi di Amiternum, Fossa, Coppito. Più volte sede di uffici, tra gli anni ’90, con alcune mostre o iniziative, come quelle dell’Ufficio della Pace del Comune, e il 2009 si era proceduto a un suo recupero al funzione museale.

Con il nuovo progetto l’Amministrazione insedierà spazi commerciali tipo bookshop e artshop, caffè letterari, spazi polivalenti e per installazioni. E’ una delle grandi incompiute dell’asse centrale, ormai terminato per quanto riguarda la ricostruzione privata.


Print Friendly and PDF

TAGS