San Demetrio, incontro per presentare il lavoro dell’ATC

di Redazione | 04 Dicembre 2022 @ 16:59 | EVENTI
San Demetrio
Print Friendly and PDF

SAN DEMETRIO –  Si è svolto nella palestra Barilla di San Demetrio l’incontro dell’ATC, Azienda speciale Territorio e Cultura, che ha voluto presentare il lavoro svolto in questi primi 7 mesi ed i numeri del primo bilancio che si appresta a chiudere. Per la prima volta nella storia ‘aziendale’ del complesso turistico, l’ente che gestisce le Grotte ha illustrato pubblicamente i risultati raggiunti a tutta la comunità sandemetrana ed a tutte le attività commerciali dell’Interland, che hanno preso parte all’evento.

Giovanni Cappelli, amministratore unico dell’ATC, presentando ‘i risultati ottenuti in questi primi mesi di gestione’, ha descritto la ‘composizione dell’azienda, le persone che ne fanno parte, i costi ed i risultati economici raggiunti, con il dato specifico relativo alle risorse che passeranno nelle casse del Comune di San Demetrio e che potranno essere reinvestite per necessità o nuovi progetti sul territorio: oltre 51.000 presenze, più di mezzo milione di euro incassati e 160mila euro di bonifico al Comune di San Demetrio’.

Hanno portato i saluti istituzionali, il vice presidente del Consiglio regionale Roberto Santangelo, il presidente di Gsa, Alessandro Piccinini, il sindaco di San Demetrio, Antonio Di Bartolomeo, l’assessore al Turismo, Mattia Di Fabio, l’amministratore unico ATC, Giovanni Cappelli e il direttore dell’ATC, Stefano Filauro. A moderare gli interventi, la giornalista Roberta Galeotti.

Il sindaco di San Demetrio, Antonio di Bartolomeo, che ha fortemente voluto e lavorato per la realizzazione dell’Azienda Speciale in House, ha fatto un excursus precedente alla nascita dell’ATC ed ha fatto il quadro generale “dell’impegno, della passione e della dedizione della sua squadra di governo all’opera per realizzare manifestazioni ed infrastrutture che migliorino  l’attrattività dell’intera zona: dai mercatini di Natale a Stiffe, borgo in cui non si organizzava un evento da più di 72 anni; al punto informativo del Parco con la vendita e promozione del merchandising”.

Giovanni Cappelli, oltre ad aver organizzato in ogni piccolo dettaglio l’evento pubblico e ad aver contattato personalmente tutti gli operatori commerciali dell’interland, ha fatto conoscere la ‘filosofia dell’azienda ATC, centrata sul team work e sulla progettazione a breve e lungo termine’. Insieme al direttore Stefano Filauro hanno raccontato le fiere a cui ha partecipato l’azienda e le scelte programmatiche di promozione turistica.

“È fondamentale per la buona conservazione delle Grotte di Stiffe la qualità dell’acqua che deriva anche dal buono stato dei depuratori della piana delle rocche”, ha spiegato il direttore tecnico di GSA, Mario di Gregorio, illustrando gli investimenti previsti per l’aggiornamento delle strutture”.

Diversi gli ospiti invitati a partecipare dal presidente Cappelli, tra cui “il gruppo speleologico aquilano, nato nelle grotte di Stiffe, che ha contribuito a scoprire i 6 km di grotte e a sistemare il percorso a disposizione dei turisti dal 1996”, ha raccontato Mauro Panzanaro.

Infine, “Un’amministrazione aperta al territorio non può che essere inclusiva”, ha testimoniato Giovanni Cappelli dando la parola a Dario Verzulli di Autismo Abruzzo Onlus con cui ha presentato il progetto ambizioso di assumere nell’Atc almeno due ragazzi adulti con lo Spettro dell’Autismo.

L’ultimo intervento è stato affidato al Presidente del Parco Sirente Velino, Francesco D’Amore, di ritorno da Bruxelles dove ha ritirato la Certificazione Europea di Turismo Sostenibile. Anche D’Amore ha parlato ‘di territorio e di lavoro di squadra per la promozione di questa zona dell’Abruzzo interiore che vanta eccellenze di rilievo internazionale come le Grotte di Stiffe. Solo un lavoro di squadra di progettazione e di sviluppo accompagnerà questo territorio ad una crescita moderna e sostenibile’.


Print Friendly and PDF

TAGS