Rugby L’Aquila vince e convince contro Primavera Roma

Al Fattori finisce 31 a 6

di Redazione | 06 Marzo 2022 @ 17:56 | SPORT
Print Friendly and PDF

 L’AQUILA – La Rugby L’Aquila vince e convince contro la Primavera Roma, imponendosi con un rotondo 31 a 6 allo stadio Tommaso Fattori, nella prima delle dieci partite, di cui sei con andata e ritorno, e quattro con gara unica, valevoli per il girone 11 del campionato di serie C, con in palio la qualificazione alla serie B.

Dalla giovane squadra di cui è presidente Mauro Scopano, amministratore dell’Aterno gas & power ed head coach Massimo Di Marco, ottime le risposte dopo la lunga pausa da metà dicembre, causa emergenza covid. 

Convincente la mischia, sostenuto il ritmo impresso in fase offensiva, difesa solida e senza sbavature. Man of the match Giacomo Lepidi, buono l’esordio da titolare di Emanuele Capocaccia.

L’Aquila rugby subito in meta, al 2′ con Lepidi, e trasformazione di Lorenzo Pupi. La Primavera accorcia le distanze con due calci, portandosi sul 7 a 6. Rugby L’Aquila allunga con una metà tecnica al 31° minuto, e poi ha dilagato con tre mete di Francesco D’Antonio al 51°, di Simone Petrolati, al 57°, trasformata da Pupi, e, in un crescendo, di Carlo Cerasoli, al 72°.

A seguire la formazione scesa in campo: Pupi, Ciotti, Corazza, Jacopo Alfonsetti, Capocaccia, D’Antonio, Petrolati, Lepidi (man of the match), Niro, Daniele, Centi, Fiore (capitano), Di Febo, Subrizi, Alloggia, Milani, Mastrantonio, Cerasoli, Lofrese, Gregorio Alfonsetti.


Print Friendly and PDF

TAGS