Rugby L’Aquila, si apre il sipario sulla stagione 2023/2024

Un mix vincente di esperienza e freschezza

di Enrico M. Rosati | 30 Agosto 2023 @ 05:00 | SPORT
La Rugby
Print Friendly and PDF

L’AQUILA   –  Si apre il sipario sulla stagione 2023/2024 per la Rugby L’Aquila. Infatti, la squadra è tornata in campo allo Stadio Tommaso Fattori, dando il via alla preparazione. L’8 ottobre si avvicina a grandi passi, la data in cui il campionato di Serie B prenderà il via. 

Sotto la guida del coach Emanuele Lo Greco, un gruppo di atleti affamati e determinati ha iniziato gli allenamenti. La squadra si presenta con un volto rinnovato ma con una grinta da leoni. Durante l’off-season, i giocatori hanno dato il massimo per affinare le proprie abilità e strategie, pronti a stupire nel nuovo campionato. Nuovi talenti si uniscono ai veterani, creando un irresistibile mix di esperienza e freschezza.

In coincidenza con l’evento più atteso della città, la 729esima Perdonanza Celestiana, la Rugby L’Aquila ha voluto presentarsi alla città in grande stile. Hanno partecipato al Corteo Storico che ha sfilato per le strade principali, accolti da un caloroso affetto da parte degli spettatori che ha accompagnato la squadra lungo tutto il percorso.

Gli occhi della città sono puntati su di loro, e l’entusiasmo è palpabile. Si preannuncia una stagione difficile, ma la squadra sembra essere in una forma splendente, il giusto mix di esperienza e freschezza, complice la presenza di nuovi acquisti dalla Rugby Experience.

Prima dell’inizio della stagione, la Rugby L’Aquila si metterà alla prova in casa, allo Stadio Tommaso Fattori, con tre imperdibili partite amichevoli. L’ingresso sarà libero, dando a tutti l’opportunità di conoscere da vicino la squadra e il suo potenziale. Segnatevi le date:

  • 16 settembre contro gli Amatori Napoli (Serie A)
  • 22 settembre contro la Capitolina (Serie B)
  • 30 settembre contro il Rovato (Serie B)

Tre incontri di rappresentanza che testimoniano la lungimiranza della squadra del Presidente Mauro Scopano.

Si partirà con gli Amatori, una delle punte di diamante del rugby campano, che è una realtà florida. Tra tutti gli incontri, questo è quello che potrebbe destare maggiore preoccupazione, poiché sia la Rugby L’Aquila che gli Amatori sono forti nelle fasi di attacco e non demordono mai. La partita rappresenta uno sguardo al futuro, un’occasione per assistere al Rugby di Serie A e vedere come i ragazzi di Lo Greco risponderanno alla sfida.

Il 22 settembre si preannuncia già un terzo tempo da brivido, infatti le visite della Capitolina – squadra che ha già giocato più volte al Fattori – prevedono sempre tanto vino e arrosticini, nonché momenti di fratellanza al termine della partita. La Capitolina è uno squadrone, si pensi che hanno concluso la stagione a pochissimi punti dal Paganica, sfiorando la promozione in Serie A.

Si concluderà il 30 settembre con il Rovato, una realtà che si è mossa molto bene sul mercato. Neo promossa in Serie B, questa squadra è molto promettente.


Print Friendly and PDF

TAGS