Rugby L’Aquila, il presidente Mauro Scopano: “Cresce l’entusiasmo in città per la nostra squadra”

di Francesco Simoni | 10 Dicembre 2021 @ 10:52 | SPORT
bollette Mauro Scopano
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “É un bilancio positivo e sono soddisfatto di come si sta comportando la squadra”. A commentare il campionato di serie C della formazione dell’head coach Massimo Di Marco è il presidente della Rugby L’Aquila, l’imprenditore Mauro Scopano, amministratore unico di Aterno Gas & Power, azienda aquilana con sede centrale in via Vicentini nel capoluogo abruzzese, leader in Abruzzo nella fornitura di gas metano ed energia elettrica.

“Abbiamo conquistato la qualificazione alla seconda fase del campionato del girone laziale, con i ragazzi che continuano a crescere sia a livello individuale che di squadra – aggiunge Scopano -. Insomma siamo riusciti a ottenere gli obiettivi prefissati fino a Natale. L’unico rammarico è la sconfitta di domenica scorsa in casa della Capitolina Roma, ma non ha rovinato il nostro cammino in questa stagione. Probabilmente avrà pesato sulla nostra prestazione anche la lunga sosta che ha preceduto le ultime due gare”.

Intanto la Rugby L’Aquila si prepara alla semifinale di andata in casa della Primavera Roma, in programma domenica 12 dicembre, valida per l’accesso all’ultima fase, quella interregionale, del campionato di serie C che ha in palio la promozione in serie B. La gara di ritorno di semifinale, tra la Rugby L’Aquila e la Primavera Roma è prevista domenica 19 dicembre allo stadio “Tommaso Fattori”.

Nella fase interregionale troveranno posto sodalizi laziali, campani, pugliesi e, si spera, la squadra aquilana, visto che in questo girone è l’unica compagine abruzzese (la Polisportiva Abruzzo Chieti è inserita nel campionato di serie C delle Marche).

Nel frattempo cresce l’entusiasmo in città per la squadra. “Ringrazio tutte le persone che seguono la nostra formazione. Al nostro debutto al Fattori gli spalti erano gremiti. C’è stato un leggero calo di spettatori nella seconda partita casalinga, ma probabilmente la giornata fredda ha convinto diverse persone a rimanere a casa. Non dimenticatevi che tutti gli incontri della Rugby L’Aquila si possono seguire anche in diretta streaming. Dai numeri che abbiamo sulla diretta streaming, la nostra inizitiva è stata molto apprezzata: domenica scorsa il picco dei contatti contemporanei è stato di 220, mentre in totale se ne sono registrati 3mila. Comunque in casa della Capitolina la formazione è stata sostenuta da oltre 100 aquilani che hanno fatto sentire tutto il calore ai giocatori. Posso dire che sale l’entusiasmo in città, per questa società, nata quasi a fine estate scorsa. Confido che anche domenica i ragazzi dell’head coach Massimo Di Marco saranno seguiti da un folto numero di tifosi aquilani. Chi non potrà seguire nella Capitale Gigi Milani e soci lo potrà fare sempre dalla nostra pagina di Facebook con la diretta streaming”.

Alla domanda quali sensazioni abbia alla sua prima esperienza da presidente di una formazione di pallaovale, Scopano spiega: “L’emozione è tanta. Stando vicino ai giocatori vedo quanto impegno mettano sia negli allenamenti che durante le gare. Notando la loro dedizione mi viene la voglia di indossare anche io gli scarpini per giocare”.

La Rugby L’Aquila conquisterà la serie B? “Il percorso è molto lungo – conclude Scopano – e noi ci proveremo. Come ho già detto la squadra sta crescendo, ma la difficoltà maggiore, come per tutti i sodalizi, rimane sempre la finalissima. Si possono vincere tutte le gare del successivo girone a otto squadre, ma quella partita secca senza ‘appello’, rimane per tutti l’ostacolo maggiore. La finalissima può essere influenzata da diversi fattori. Insomma è sempre una sorta di una roulette russa”.


Print Friendly and PDF

TAGS