Rugby L’Aquila conquista la capolista, domenica sfida al Fattori

Dopo la grande vittoria contro Capitolina, Rugby L'Aquila torna in campo contro Lazio Rugby 1927

di Redazione | 18 Marzo 2022 @ 12:38 | SPORT
L'arechi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  La Rugby L’Aquila torna allo stadio Tommaso Fattori domenica prossima 20 marzo alle ore 14.30 contro la Lazio Rugby 1927, forte delle due vittorie, contro la Primavera Roma in casa e contro la Capitolina in trasferta,  nella seconda fase del campionato di serie C, successi che hanno proiettato la giovane formazione del capoluogo in testa della classifica del girone 11.

Ad esprimere soddisfazione il presidente Mauro Scopano, amministratore della Aterno gas & power, nel corso della trasmissione del mercoledì  “80°minuto”, in diretta streaming sulla pagina facebook di Rugby L’Aquila, assieme all’ala e mediano di mischia, Lorenzo Pupi, 22 anni, man of the match della partita di domenica, e la terza linea Giorgio  Daniele, 23 anni, autore di una meta domenica scorsa,  nella partita contro la blasonata Capitolina battuta 16  a 19 in attesa di tornare contro la Lazio Rugby al Fattori. 

“Contro la Capitolina sono arrivate indicazioni importanti – commenta Scopano -, la direzione intrapresa è quella giusta: ho visto una squadra organizzata, tonica,  contro un avversario di alto livello, considerato di categoria superiore. Ma soprattutto dopo un primo tempo chiuso in svantaggio per 16 a 3 nel secondo tempo i ragazzi, nonostante la formazione corta e un solo cambio a disposizione, hanno reagito in modo splendido, ribaltando l’esito di una gara che ora è da incorniciare, e che ha regalato emozioni al nostro pubblico, che ci ha seguito in trasferta, e ai tantissimi sostenitori che hanno seguito il match da casa,  grazie alla consueta diretta streaming”.

Lorenzo Pupi aggiunge: “essere considerato man of the match è per me semplicemente  una motivazione in più per dare sempre il meglio e devo ringraziare tutti i miei compagni perché domenica veramente abbiamo dato tutto, e ognuno di noi ha giocato da men of the match”.

Concorda Giorgio Daniele: “nel secondo tempo, oltre alla tenuta fisica, a fare la differenza è stata la prova di carattere: non abbiamo mai pensato che la partita oramai era perduta, abbiamo lottato come leoni su ogni pallone, e siamo riusciti ad aggiungere quel pizzico di lucidità in più decisivo per riuscire a finalizzare i punti che ci hanno portato alla vittoria”.

Rugby L’Aquila è a ora prima in classifica con 9 punti, Capitolina a 6, Primavera Rugby a 4 e Lazio Rugby 1927 fanalino di coda a zero punti, il che lascia pensare con ottimismo al prossimo incontro al Fattori.

La formula della seconda fase è quella della “conference”: le squadre del girone 11 sono suddivise in due tornei da quattro. L’Aquila rugby affronterà dunque le tre squadre del suo torneo, anche nelle partite di ritorno, e poi ci saranno gli scontri diretti con le squadre dell’altro torneo, che sono il Colleferro, ora capolista, l’Anzio, l’Arnolds e l’Appia


Print Friendly and PDF

TAGS