Rugby L’Aquila, campionato serie C: domenica 27 amichevole con il Colleferro

S'intensifica la preparazione atletica, prova generale a fine mese allo stadio Fattori

di Redazione | 12 Febbraio 2022 @ 18:01 | SPORT
rugby l'aquila
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Dopo il lungo stop del campionato di serie C a causa della pandemia da Covid-19, si avvicina il tanto atteso ritorno in campo, previsto per il 6 marzo, e la Rugby L’Aquila intensifica la preparazione tattica e atletica.

Una prova generale si avrà il 27 febbraio allo stadio Tommaso Fattori dell’Aquila, per la partita in amichevole con la Colleferro di Roma. Venerdì scorso si è invece svolto un allenamento congiunto con il Paganica rugby.

La giovane compagine aquilana, di cui è presidente Mauro Scopano, amministratore dell’Aterno gas & power e head coach Massimo Di Marco, dovrà misurarsi nella seconda fase del campionato di serie C, nel girone 11 dei dodici complessivi al livello nazionale della serie C.

La formula sarà quella della “conference”: le squadre del girone saranno suddivise in due tornei da quattro, con la metà degli scontri diretti, con andata e ritorno, e l’altra metà con partita secca. In totale Rugby L’Aquila disputerà dunque 10 partite, di cui sei con andata e ritorno, e quattro con gara unica.

La prima classificata tra le otto squadre andrà a giocarsi la serie B con la prima classificata del girone della Campania, il 5 e 12 giugno. La composizione dei gironi non sono stati ancora stabiliti.

Spiega mister Di Marco:

“In questo periodo di forzato stop del campionato stiamo lavorando soprattutto sull’aspetto fisico. Quello che ci aspetta sarà infatti un campionato molto duro e lungo, a ritmi serrati e dunque la preparazione atletica diventa fondamentale. Aspetto decisivo sarà infatti quello di evitare nei limiti del possibile gli infortuni e arrivare fino alla fine a ranghi più o meno completi e non con una rosa troppo corta. Un test generale importante sarà dunque l’amichevole del 27 febbraio al Fattori, che ci farà ritrovare anche la confidenza con la dimensione agonistica, contro un team di tutto rispetto”.

Buona notizia è intanto che due pedine importanti come Andrea Lofrese e Giancarlo Carnicelli stanno recuperando dall’infortunio che li ha tenuti a lungo lontani dal campo. Prosegue Di Marco:

“Il test di venerdì nell’allenamento congiunto con il Paganica rugby è stato molto positivo. I ragazzi hanno risposto bene ed è stata anche l’occasione per verificare a che punto siamo del lavoro di preparazione con i 13 ragazzi dell’under 19, che hanno favorevolmente impressionato”.

Guardando avanti, conclude Di Marco:

“Quello che ci aspetta sarà un girone molto duro e competitivo: a passare alla fase successiva per giocarsi la serie B sarà infatti la sola prima classificata. Con ogni probabilità incontreremo squadre di ottimo livello che abbiamo già sfidato, come la Capitolina e la Primavera. Ma siamo motivatissimi e consapevoli delle nostre potenzialità”.


Print Friendly and PDF

TAGS