Rugby, il Fattori protagonista di una domenica di grande sport

di Michela Santoro | 19 Febbraio 2024 @ 05:00 | SPORT
Fattori
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Una splendida giornata di sole ha accolto, ieri, al Fattori, l’attesissimo big match valido per la tredicesima giornata della serie A élite 2023-2024 che ha visto in campo, eccezionalmente a L’Aquila, le Fiamme Oro conto il Petrarca.

Uno spettacolo di altissimo livello cui hanno assistito dal vivo oltre duemila spettatori, trasmesso in diretta da RayPlay e Dazn e riproposto, in serata, su Raisport.

Grande protagonista il Fattori, da tutti i commentatori menzionato come il tempio del grande rugby; menzionato anche il Rugby aquilano sperando in un veloce ritorno dei colori neroverde nel Rugby che conta.

Ad accogliere le squadre in campo, i giovani atleti del Paganica Rugby e della Polisportiva. Cinque le mete del Petrarca che ha battuto le Fiamme Oro. 16 a 33 il risultato finale.

Le società avevano deciso di comune accordo di disputare il match al Fattori, campo più che conosciuto da entrambe le compagini. Quattro gli aquilani scesi in campo con la maglia delle Fiamme Oro: Andrea Angelone, Filippo Di Marco, Ugo D’Onofrio e Stefano Iovenitti. Aquilano, nelle Fiamme, anche l’allenatore degli avanti, Andrea Castellani.

“Finalmente abbiamo portato a L’Aquila un Rugby che conta – ha dichiarato il presidente di La Rugby L’Aquila, Mauro Scopano, a RaiPlay – e sono molto felice di ospitare questo match accolto anche da un sole inconsueto per il mese di febbraio.

Come società – ha poi risposto Scopano al giornalista che ha anche ricordato che l’iniziativa è stata inserita nel programma di ‘L’Aquila rinasce con lo Sport’ – abbiamo in mente un progetto di riqualificazione di questo stadio.

Abbiamo già iniziato con interventi meno invasivi come la riqualificazione del manto erboso e l’installazione del led wall e presentato una manifestazione di interesse per interventi più sostanziosi volti a ripristinare, rimodernandolo, tutto l’impianto.

Il nostro obiettivo è quello di risalire a livello sportivo e di riportare L’ Aquila ai grandi livelli anche grazie al sostegno delle Istituzioni e dei tifosi oltre che all’impegno costante degli atleti; insomma, c’è molta carne al fuoco ma andiamo avanti a piccoli passi”.

Terminata la partita, la festa è proseguita con un vivace terzo tempo nella club house, animato dalla musica di Matteo Lombardi.

Il Fattori sarà di nuovo protagonista del grande Rugby il prossimo 6 aprile quando ospiterà la nazionale Italiana under 19 contro l’Inghilterra.

C’è attesa anche per la celebrazione del trentennale dello scudetto neroverde ma il calendario degli eventi in programma è ancora top secret.


Print Friendly and PDF

TAGS