Rugby, Calicchio: “Trasfondere innovazioni utili per il Lazio, Sicilia, Puglia e Abruzzo”

di Redazione | 02 Giugno 2021 @ 05:36 | SPORT
Print Friendly and PDF

BENEVENTO – Tra i progetti del neo presidente della Fir (Federazione italiana rugby) della Campania, Peppe Calicchio, c’è anche uno che interessa anche l’Abruzzo.

L’ex direttore del marketing dell’Aquila Rugby, al quotidiano “Il mattino” vorrebbe che la Campania fosse capofila delle altre regioni italiane e traino dell’intero movimento nel Centro e Sud Italia. E’ questo l’auspicio (e al contempo l’ambizione non celata) di Calicchio: «Noi ci proponiamo di differenziarci, al di là della gestione ordinaria stiamo programmando e attuando novità, richiamante nel programma nazionale, che abbiamo contribuito a scrivere con il presidente Fir Marzio Innocenti». E poi «cercherò di trasfondere nel rugby innovazioni utili anche per il Lazio, la Sicilia (sono fortemente legato alla città di Catania), la Puglia e l’Abruzzo (L’Aquila Rugby sempre nel mio cuore), tanto da spaziare in maniera trasversale».


Print Friendly and PDF

TAGS