Roma, il 3 giugno inaugurazione della mostra “Vita” di Elena Chioccarelli

di Redazione | 24 Maggio 2021, @12:05 | EVENTI
Print Friendly and PDF

ROMA – Sarà visitabile negli spazi di MICRO dal 3 al 10 giugno 2021, con inaugurazione giovedì 3 giugno alle ore 17, la mostra “VITA” di Elena Chioccarelli Denis “una storia nella storia, carnet de voyage di una Donna italiana in Etiopia (1938 -1942), frammenti di storie passate ancora presenti”.

Approda anche a Roma dopo una lunga attesa causata dall’emergenza Covid, la mostra personale di Elena Chioccarelli Denis. Per la prima volta nella capitale, “VITA” prende avvio da una riflessione personale dell’artista, con l’intento di documentare le vicende dei nonni durante il loro espatrio in Etiopia nel 1938, in pieno colonialismo italiano. Memorie di viaggio, tesori custoditi, drammi della guerra sono queste le tracce dell’eredità, il “lessico famigliare” di Elena Chioccarelli. Il puzzle che Elena ricostruisce riapre una pagina drammatica della storia di sua nonna, Giulia Patrizi Carrega, ricordo costante e presenza importante con la quale ha vissuto fino ai suoi 30 anni- è la persona che torna sempre presente, e con cui Elena ha intrecciato un legame così forte da raccontarne oggi la sua storia, attraverso un progetto artistico ambizioso. Dal loro dialogo immaginario, lontano nel tempo e nello spazio, l’artista ha imbastito il suo percorso espositivo e la sua ricerca artistica. “Ho fatto tesoro di questa eredità inaspettata per me fonte di grande ispirazione” racconta Elena “Ho iniziato questa sorta di collaborazione con lei, ispirandomi ai suoi racconti carichi di sentimento, per prolungare l’emozione che questi mi hanno dato, per sentirla più vicina, per renderle omaggio e per dare continuità alla nostra esistenza”.

Le vicende della nonna e della famiglia, il sogno infranto di un nuovo mondo, il colonialismo e gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, la prigionia, riverberano nelle “fragili” opere di Elena Chioccarelli Denis, nel fluire morbido dei suoi orizzonti visivi, in quel tracciare sconfinamenti spaziali, gli stessi che invece hanno segnato, in quegli anni tragici, il limite della Storia sconvolgendo la vita di molti e della sua famiglia.

La rivelazione di quell’archivio di memorie, una scoperta casuale, come scrive Paola Valori nel suo testo introduttivo – “ha rispolverato insieme ricordi, dolori”– e ha riaperto ferite, acceso interrogativi, attivando l’indagine di Elena. “Un vero e proprio racconto per immagini” aggiunge la gallerista “dove si incrociano legami e radici, narrato attraverso la sua straordinaria capacità di immergersi così totalmente nel colore”.
L’intento è materializzare quel dialogo interrotto con la persona, la vita e una pagina di Storia, personale e nazionale, che soltanto apparentemente non c’è più. E nel suo percorso umano e artistico, anche se Elena non è mai stata in Etiopia, è esattamente lì, che ritrova un pezzo di sé stessa– “si misura tra astratto e figurativo, crea una traccia su tela o carta – la stessa- che si incrocia con le orme di sua nonna” (dal testo di Martina Ludwina Caruso) ricomponendo quindi la sua vicenda, “sospesa” sul filo della Grande Storia e in quella della sua famiglia.

La mostra, organizzata da Paola Valori per le iniziative di MICRO, è corredata da un catalogo con un testo curatoriale di Martina Ludwina Caruso, e resterà visitabile fino al 10 giugno 2021 negli orari di galleria. A corredo delle opere esposte sarà allestita una proiezione con foto d’epoca, come prezioso documento d’archivio.

Inaugurazione giovedi 3 giugno dalle ore 17:00
Durante l’inaugurazione l’ingresso è consentito solo previa prenotazione nominale obbligatoria al numero 347 0900625. È disposto per i visitatori l’obbligo di indossare la mascherina e di rispettare le disposizioni anti-contagio.

NOTE BIOGRAFICHE – Elena Chioccarelli è nata a Roma. Pratica da sempre un’arte “plastica”, che impiega materiali e tecniche miste, acquisite nell’arco di diversi anni attraverso una molteplicità di formazioni e di esperienze nelle arti manuali, dalla moda al restauro di mobili antichi, passando per l’artigianato. Vera alchimista della materia, viaggia e si installa in diversi luoghi del globo, ispirandosi alle pratiche culturali locali che sa ormai esprimere in una sintesi perfettamente originale. Si potrebbe credere che l’artista si limiti a una forma di identità universale, eppure non è così, e come attesta la sua ultima e ambiziosa serie “Vita”, è invece nel cuore stesso delle sue radici romane che si colloca tutta la sua ricerca originale. Si allontana geograficamente dal suo passato, per poi ritornarvi e sfruttarlo come materiale essenziale di creazione, in un impeto di resilienza artistica.

INFO
VITA / Elena Chioccarelli Denis
dal 3 al 10 giugno 2021
Micro Arti Visive
Roma, Viale Mazzini, 1
orari mostra: 15,30 -19,30

 

Print Friendly, PDF & Email

Print Friendly and PDF

TAGS