Rivolta nelle carceri e boss ai domiciliari: il capo del Dap Francesco Basentini si è dimesso

Le voci sulle sue dimissioni scuotono la politica

di Redazione | 01 Maggio 2020, @09:05 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Il capo del Dap (Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria) Francesco Basentini si è dimesso. Le dimissioni sarebbero motivate dalle scarcerazioni in seguito all’emergenza coronavirus, per alleggerire le carceri, che hanno fatto sfiorare gli arresti domiciliari a Raffaele Cutolo, boss della Nuova camorra organizzata. 

lL capo del dipartimento amministrazione penitenziaria, Francesco Basentini, ha manifestato al Guardasigilli, Alfonso Bonafede, l’intenzione di dimettersi dal suo ruolo. Bonafede, si apprende da fonti di via Arenula, lo ha ringraziato per il lavoro svolto. Le dimissioni saranno formalizzate probabilmente già domani quando ci sarà la presa di possesso di Roberto Tartaglia, nominato vicecapo Dap nei giorni scorsi.


Print Friendly and PDF

TAGS