Riprendono le passeggiate di CulturAQuila

di Redazione | 13 Giugno 2020 @ 12:12 | CULTURA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Tornano finalmente le passeggiate a tema storico-culturale di Camminando L’Aquila, evento promosso da due anni dall’associazione Acli CulturAQuila e dedicate a grandi e piccoli, aquilani e non, che erano state sospese a causa del covid-19 dopo l’esordio di febbraio.

“Abbiamo deciso di ricominciare per tante ragioni”, afferma Luisa Di Fabio, presidente di CulturAQuila, “in primo luogo la necessità di tornare a socializzare dopo settimane di lockdown e in completa sicurezza dato che le nostre passeggiate si svolgono tutte all’aperto. Ma anche perché abbiamo un gran bisogno di vivere la nostra splendida città, che ci è stata tolta un’altra volta dopo averla di nuovo respirata, camminata, come mi piace dire”.

“Durante il lockdown abbiamo deciso comunque di stare vicino alle persone che ci seguono e, non potendolo fare fisicamente, abbiamo mandato loro dei video su eventi e momenti particolari della storia e dell’arte aquilane, a partire dal periodo pre-romano in cui regnavano su queste terre Vestini e Sabini. Proprio su questo tema è in fase di progettazione una nuova passeggiata che partirà dal sito di Peltuinum per arrivare a quello di Amiternum, attraverso storie lontane e piene di fascino”.

Per motivi di sicurezza CulturAQuila ha deciso di aprire le sue attività solo ai tesserati e per chi volesse c’è tempo fino al 30 giugno per contattare il presidente al 340-6698639, scrivere a [email protected] oppure lasciare un messaggio privato sulla pagina Facebook dell’associazione.

“Saranno recuperate almeno due delle quattro passeggiate che sono state annullate a causa del coronavirus mentre, sempre per motivi di sicurezza, abbiamo deciso per quest’anno di annullare la passeggiata dedicata ai palazzi storici del centro che nelle passate edizioni avevano avuto un enorme successo”, prosegue Di Fabio.

“Sono tanti gli aquilani che ci seguono e questo è segno che la cittadinanza si sta riappropriando delle ricchezze storiche, architettoniche, artistiche e paesaggistiche di questo territorio straordinario, ricco di tesori di inestimabile valore”, conclude.

Ad accompagnare il gruppo nelle passeggiate, come sempre, il docente Alessandro Ciuffetelli che ha fatto della storia la sua professione e la sua passione.

Si riparte domenica 5 luglio con “Camminando lungo il XIX secolo” e si proseguirà fino a dicembre.

IL CALENDARIO

– Inseguendo Braccio da Montone, domenica 19 luglio;
– Le vie del commercio: mestieri e arti a L’Aquila, domenica 26 luglio;
– L’Aquila e le vie dell’acqua, domenica 2 agosto;
– San Bernardino, Celestino V e la Perdonanza, domenica 9 agosto;
– All’ombra delle antiche mura, domenica 6 settembre;
– L’Aquila e le vie del potere, domenica 13 settembre;
– Le leggende dell’Aquila e dell’Abruzzo, domenica 27 settembre;
– Alla scoperta dei Quarti di fondazione, domenica 11 ottobre;
– Affacciati ai belvedere della città, domenica 8 novembre.


Print Friendly and PDF

TAGS