Rinascita e gioia anche a S. Silvestro per le prime comunioni di alcuni ragazzi della Vicaria Urbana

di don Daniele Pinton | 02 Maggio 2021 @ 19:41 | CREDERE OGGI
Print Friendly and PDF

L’Aquila. Anche oggi 2 maggio 2021, il centro storico aquilano, è stato allietato per la celebrazione delle prime comunione, che hanno avuto luogo nella chiesa parrocchiale di S. Silvestro,  dove il parroco, Don Martino Roberto Gajda, ha accolto il terzo gruppo di ragazzi che due anni fa hanno iniziato il loro cammino di iniziazione cristiana presso l’oratorio salesiano, dove la Vicaria Urbana di L’Aquila ha deciso di avere il luogo privilegiato di riferimento, per la catechesi dei ragazzi appartenenti alle parrocchie del centro storico di L’Aquila e ai gruppi scout presenti in questo territorio.

La liturgia, presieduta da Don Stefano Pastorino, Direttore dell’Oratorio salesiano e Assistente Ecclesiastico del gruppo Scout Agesci L’Aquila 2, che ha la sua sede proprio all’interno dell’Oratorio, nel territorio parrocchiale di S. Silvestro, è iniziata alle ore 11:30 e nella gioia dei presenti ha visto Valeria, Alessio, Gabriele, Stefano, Davì, Loredana, Davide, Leonardo, Alessandro e Luca che accompagnati dalle loro catechiste Ida e Irene hanno ricevuto per la prima volta il sacramento dell’Eucaristia.

Alla celebrazione, oltre ai parenti dei dieci ragazzi, tutti lupetti appartenenti al gruppo Scout Agesci L’Aquila 2, erano presenti in uniforme il clan, il reparto, il branco e la comunità capi del loro gruppo scout.

 


Print Friendly and PDF

TAGS