Rigopiano, permane rischio valanghe: stop a giardini della memoria

Statua della madonna per ricordare le vittime, da rivedere la proposta progettuale

di Redazione | 16 Luglio 2020 @ 17:57 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Rallentano le tempistiche per la realizzazione del giardino della moria in ricordo delle vittime di Rigopiano a causa delle nuove situazioni di vulnerabilità e rischio valanghe.

Nel progetto finale è prevista anche la statua della Madonna (ad altezza naturale), donata dagli scalpellini sardi di Orosei, incisa dai 29 nomi delle vittime e da 29 cubi.

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, Regione e Soprintendenza dei beni archeologici intendono vederci chiaro sull’esecutività della proposta che deve disporre di tutte le autorizzazioni rilasciate dalla procura della Repubblica e dal Tribunale di Pescara.

Dal punto di vista  amministrativo, l’iniziativa è portata avanti da Ilario Lacchetta,  sindaco di Farindola.


Print Friendly and PDF

TAGS