Rigopiano, Biondi: “L’Aquila si stringe al dolore delle famiglie”

di Redazione | 18 Gennaio 2022 @ 08:26 | CRONACA
rigopiano
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La comunità dell’Aquila si stringe al dolore delle famiglie delle 29 vittime della tragedia di Rigopiano, alle loro sofferenze e a quelle di quanti, nella maledetta notte di cinque anni fa, sono sopravvissuti ad un evento che ha segnato la storia dell’Abruzzo, suscitando commozione e angoscia. Sin da bambini siamo abituati a salutare la neve con gioia, un evento lieto che al contrario, in quell’occasione, per cause e ragioni che dovranno essere stabilite dalla magistratura, ha provocato lutti e disperazione”.

A dichiararlo è il sindaco, Pierluigi Biondi.

“Una ferita per tutta l’Italia”, l’ha definita il presidente della Repubblica,Sergio Mattarella. Le cicatrici saranno un monito e, al contempo, le immagini dei soccorritori che in quelle ore frenetiche si affannavano sul luogo del disastro ci ricordano quanto il nostro Paese possa essere solidale e coeso nei momenti di maggiore difficoltà e di emergenza. Evocare quei giorni lascia ancora attoniti, ci fa sentire quanto l’uomo possa essere fragile e vulnerabile nonostante la mole di conoscenze e tecnologia a disposizione. Da qui bisogna ripartire affinché l’impegno sulla prevenzione del rischio sia predominante nell’agenda delle Istituzioni. Lo dobbiamo a chi non c’è più, a chi è rimasto, a ognuno di noi”.

Oggi pomeriggio anche il soccorso alpino e speleologico parteciperà, a partire dalle 15, alla fiaccolata e alla messa organizzata sul luogo della valanga dal “Comitato vittime di Rigopiano”.


Print Friendly and PDF

TAGS