Ricorre oggi il primo anno della morte dell’avvocato cassazionista Vittorio Isidori

Donata la toga all Ordine degli Avvocati

di Redazione | 20 Giugno 2020, @01:06 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Nella memoria liturgica del Cuore Immacolato di Maria, nella Chiesa di S. Maria del Suffragio a Piazza Duomo all’Aquila, dove lo scorso anno erano state celebrate le esequie, questa mattina alle ore 11,00, è stata celebrata una Messa in suffragio dell’avvocato cassazionista Vittorio Isidori, del quale ricorre oggi il primo anniversario della scomparsa.

Al termine della celebrazione eucaristica i due figli anch’essi avvocati, Stefano e Isidoro Isidori, hanno voluto donare all’Associazione dell’Ordine degli Avvocati della Provincia dell’Aquila, presieduta dall’avvocato Maurizio Capri, la toga del padre Vittorio al fine di renderla disponibile per giovani avvocati che iniziano il loro servizio forense.

L’avvocato Vittorio Isidori, molto conosciuto e stimato nell’intero Abruzzo per la sua indole ‘che lo rendeva una persona garbata e per bene’, spentosi all’età di 79 anni, professionalmente si occupava soprattutto di procedure concursuali, esercitando la sua attività d’avvocatura a L’Aquila e a Pescara. Hai due figli entrambi avvocati, ha lasciato come eredità lo zelo per la legge e l’impegno lavorativo come una vera e propria ‘filosofia di vita’.

Il figlio, l’avvocato Isidoro, ricordando il padre Vittorio al termine della celebrazione eucaristica, ha ringraziato i molti amici presenti.

Ecco alcuni passaggi del suo indirizzo di saluto: ‘Ciascuno di voi ha un ricordo, che sia una esperienza condivisa con lui per lavoro o per diletto o, semplicemente, ciascuno di voi ne ricorda il sorriso o una espressione del volto o, semplicemente il piglio, talvolta acre e talvolta accalorato con cui sapeva esprimere sue opinioni giuste o meno che fossero, specie negli ultimi tempi’.  Inoltre, ha voluto ricordare anche alcune frasi significative che gli venivano ricolte spesso dall’Avvocato Vittorio, tra le quali: ‘ricordati che devi sempre essere collega con i colleghi; i clienti passano, i colleghi restano’.

La redazione di Laquilablog, si unisce agli amici in un sincero ricordo e vicinanza ai figli Stefano, Isidoro e alle loro famiglie.


Print Friendly and PDF

TAGS