Ricerca. Vqr: Gssi ai vertici nella valutazione delle università italiane

di Redazione | 21 Luglio 2022 @ 16:05 | ATTUALITA'
vqr
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La scuola superiore universitaria ‘Gran Sasso Science Institute’ dell’Aquila è ai vertici delle migliori università italiane per la ricerca condotta in tutte le sue quattro aree di fisica, matematica, informatica e scienze sociali. Per la precisione, nella recente valutazione Anvur, la scuola universitaria superiore con sede all’Aquila si è posizionata al primo posto in Italia nel settore informatica (INF01), al secondo per l’analisi matematica (MAT05) e la fisica sperimentale (FIS01) ed è quinta per l’economia applicata (SECS P/06). Il rapporto Vqr, presentato ieri a Roma dall’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca, analizza le attività di ricerca e terza missione dei docenti e dei ricercatori nel periodo 2015-2019”.

I risultati mostrati riguardano oltre 130 università statali e private, enti di ricerca e altre organizzazioni, sottoposte alla valutazione di più di 183 mila prodotti della ricerca (es. pubblicazioni, brevetti, attività di terza missione) classificate in 17 aree, suddivise a loro volte in macrosettori e poi settori disciplinari. In base alla valutazione dei dipartimenti italiani, il Gssi è già stato selezionato per concorrere ai dipartimenti di eccellenza per l’area ‘matematica e informatica’.: “Questi risultati ci rendono orgogliosi, sottolineano la nostra capacità di attrazione di docenti e ricercatori di altissimo profilo – commenta il rettore del Gssi Eugenio Coccia – e confermano quelli molto lusinghieri, comunicati qualche settimana fa, sulla qualità del nostro reclutamento, per cui siamo al secondo posto tra tutti gli atenei italiani”.

 


Print Friendly and PDF

TAGS